mare

|re
s.m.
av. 1250; lat. mare.


FO
1a. l’insieme delle acque salate che circondano le terre emerse e costituiscono circa i sette decimi della superficie terrestre, caratterizzate da varia profondità, concentrazione salina e temperatura superficiale (abbr. M.): mari caldi, mari temperati; mare calmo, mare in tempesta | nel linguaggio marinaresco, per indicare moto ondoso di notevole intensità: nella traversata abbiamo incontrato mare
1b. qualsiasi zona di tale estensione di acque: esplorare il mare fra le isole
2a. fig., vasta estensione, distesa: un mare di neve, un mare di nebbia
2b. fig., abbondanza, grande quantità: un mare di guai, di preoccupazioni; un mare di gente

Polirematiche

a mare
loc. di comando
loc.s.m.inv. TS mar. loc. di comando, ordine dato per calare qualcosa in mare, spec. ai vogatori di un’imbarcazione per mettere le pale dei remi in acqua | loc.s.m.inv., il comando stesso
alto mare
loc.s.m.
1. CO zona di mare lontana da terra: pesca d’alto mare
2. TS dir. zona di mare oltre le acque territoriali che non appartiene a nessuno stato e in cui è consentita la libera navigazione
anemone di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
nome comunemente dato agli animali marini del genere Attinia.
arare il mare
loc.v.
1. LE navigare
2. CO fig., scherz., fare un lavoro inutile
biscia di mare
loc.s.f.
TS itt.com.
pesce della famiglia degli Ofictidi
braccio di mare
loc.s.m.
CO
stretto, canale, insenatura profonda e allungata
brezza di mare
loc.s.f.
TS meteor.
quella che lungo le coste spira dal mare durante il giorno
buttare a mare
loc.v.
CO
disfarsi di qcs. o qcn. | fare oggetto di rinuncia, abbandonare: ho buttato a mare i miei sogni
cicala di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
crostaceo marino del genere Squilla (Squilla mantis), di colore giallastro madreperlaceo con due caratteristiche macchie violacee, zampe anteriori ripiegate atte alla presa, molto apprezzato per le sue carni
consolato del mare
loc.s.m.
TS st.mar.
raccolta di diritto marittimo consuetudinario che ebbe diffusione nel bacino occidentale del Mediterraneo a partire dal XV sec.
console del mare
loc.s.m.
TS stor.
nelle repubbliche marinare, magistrato preposto alle operazioni marittime
correre il mare
loc.v.
BU
navigare; esercitare la pirateria, corseggiare
dattero di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
mollusco commestibile del genere Litofaga (Lithophaga mytiloides) con guscio oblungo di colore bruno, comune sugli scogli calcarei
d’oltre mare
loc.agg.inv.
CO
oltremarino
dominio del mare
loc.s.m.
TS milit.
controllo delle comunicazioni marittime da parte di uno dei belligeranti
elefante di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
=> elefante marino
frutto di mare
loc.s.m.
CO
mollusco o altro invertebrato marino commestibile, come cozze, vongole, datteri di mare, ricci di mare, ecc.
gambero di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
=> astice
gomito di mare
loc.s.m.
BU
braccio di mare.
i sette mari
loc.s.m.pl.
CO
l’Oceano Atlantico settentrionale e meridionale, il Pacifico settentrionale e meridionale, l’Indiano, l’Artico e l’Antartico
in alto mare
loc.avv.
CO
in difficoltà, lontano dalla risoluzione di un problema: il mio lavoro è in alto mare; con il trasloco sono ancora in alto mare.
insalata di mare
loc.s.f.
CO
i. a base di pezzetti di pesce lessato, molluschi e crostacei
lepre di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
nome comune di alcune specie di molluschi privi di conchiglia della famiglia degli Aplisidi, spec. del genere Aplisia
libertà dei mari
loc.s.f.inv.
TS dir.intern.
principio in base al quale il mare aperto o alto mare non può costituire oggetto di sovranità da parte di nessuno stato e, quindi, tutti gli stati hanno le facoltà di esercitare su di esso la navigazione
livello del mare
loc.s.m.
CO
superficie ideale ottenuta dalla media delle oscillazioni marine, usata come riferimento per misurare quote geografiche o per rilevare parametri atmosferici (abbr. l.m.)
lupo di mare
loc.s.m.
1. TS itt.com. nome comunemente dato ai pesci della famiglia degli Anaricadidi e spec. all’Anarrhicas lupus, diffuso lungo le scogliere dell’Atlantico settentrionale
2. CO
mal di mare
loc.s.m.
CO
malessere generale che si manifesta con nausea, vertigini e tendenza al vomito, provocato dal rollio e dal beccheggio di un’imbarcazione in chi vi si trova a bordo
mare chiuso
loc.s.m.
TS geogr.
depressione della superficie terrestre occupata generalmente da acqua salata e isolata da ogni comunicazione con l’oceano
mare interno
loc.s.m.
1. TS geogr. m. che comunica con gli oceani attraverso stretti passaggi
2. TS dir. acque interne a golfi, baie, insenature facenti parte delle acque territoriali di uno stato
mare magno
loc.s.m.
BU
mare magnum
mare territoriale
loc.s.m.
TS dir.
fascia di mare adiacente alle coste di uno stato che vi esercita la propria giurisdizione
mettersi in mare
loc.v.
CO
intraprendere una navigazione
monaca di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
=> foca monaca.
muovere mari e monti
loc.v.
CO
fare tutto il possibile per ottenere qcs.: ha mosso mari e monti per trovare un lavoro alla figlia.
oliva di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
mollusco del genere Acera (Acera bullata) dalla conchiglia lunga un paio di centimetri, di colore giallo rossiccio, diffuso nel Mediterraneo e nell’Atlantico
oltre mare
loc.avv.
loc.s.m., loc.s.m.inv., var. => oltremare
organo di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
celenterato (Tubipora hemprichi o Tubipora musica) i cui scleriti rossi si cementano fra loro formando uno scheletro rigido di struttura simile alle canne di un organo
ortica di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
nome comunemente dato a numerose specie di meduse della classe degli Scifozoi
passera di mare
loc.s.f.
TS itt.com.
pesce (Pleuronectes fleusus) diffuso nel Mediterraneo e molto simile alla sogliola
patata di mare
loc.s.f.
TS bot.com.
alga della famiglia delle Corinofleacee (Corynophloea difformis) diffusa lungo le coste del Mediterraneo
per mare e per terra
loc.avv.
CO
ovunque, in ogni luogo: l'ho cercato per mare e per terra
per mari e per monti
loc.avv.
CO
per mare e per terra
pernice di mare
loc.s.f.
TS ornit.com.
1. nome con cui sono comunemente noti gli uccelli del genere Glareola
2. uccello (Glareola pratincola) dal dorso di colore olivastro e ventre biancastro, gola fulva e coda forcuta, che nidifica nell’Europa meridionale e in Africa settentrionale
pidocchio di mare
loc.s.m.
BU
cozza
pomodoro di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
celenterato del genere Attinia (Actinia equina) di color rosso, che vive lungo le scogliere del Mediterraneo a pochi metri di profondità
portare acqua in mare
loc.v.
CO
sprecare tempo ed energia per fare cose inutili  
porto di mare
loc.s.m.
CO
fig., luogo molto frequentato, caotico, pieno di persone che vanno e vengono: questa casa è un porto di mare
prendere il mare
loc.v.
CO
prendere il largo
promettere mari e monti
loc.v.
CO
fare promesse senza poterle o volerle mantenere
pulce di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
nome comune dei crostacei della famiglia dei Talitridi spec. del Talitrus saltator che vive lungo la riva del mare muovendosi a piccoli salti
pulcinella di mare
loc.s.m.inv.
TS ornit.com.
uccello (Fratercula arctica), diffuso nelle regioni fredde, abile nuotatore e cacciatore di pesci, lungo circa trenta centimetri, con corpo tozzo nero sul dorso e bianco sul ventre e zampe palmate
reggere il mare
loc.v.
CO
=> tenere il mare
riccio di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
nome comune delle specie della classe degli Echinoidei spec. del Paracentrotus lividus, diffuso lungo le coste del Mediterraneo spec. sugli scogli, nei quali si scava delle nicchie con i denti per nascondersi, ricoprendosi di corpi estranei
rimorchiatore d’alto mare
loc.s.m.
TS mar.
r. attrezzato per portare soccorso alle navi in difficoltà in mare aperto.
rompere in mare
loc.v.
OB
fare naufragio: Landolfo … rompe in mare e sopra una cassetta di gioie carissime piena scampa (Boccaccio)
rondinella di mare
loc.s.f.
1. TS ornit.com. => beccapesci
2. TS itt.com. => pesce volante.
serpe di mare
loc.s.f.
RE centr.
nome di alcuni pesci della famiglia degli Ofictidi
serpente di mare
loc.s.m.
1. TS zool.com. nome comune di tutti i serpenti della famiglia degli Idrofidi
2. TS giorn. => canard
sotto il livello del mare
loc.agg.inv.
CO
che si trova a una certa profondità rispetto alla superficie marina adottata come riferimento; anche loc.avv.
sposalizio del mare
loc.s.m.
TS stor.
cerimonia con cui il doge nel giorno dell’Ascensione celebrava le nozze di Venezia con il mare per simboleggiare il dominio della città su di esso, attualmente riproposta ogni anno in forma spettacolare.
stato del mare
loc.s.m.
TS geofis.
intensità del moto ondoso che si esprime con cifre da zero a nove, a ciascuna delle quali corrisponde un’intensità crescente
stella del mare
loc.s.f.
CO
solo sing., per anton., spec. con iniz. maiusc., appellativo della Madonna
stella di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
=> stella marina
sul livello del mare
loc.agg.inv.
CO
a un'altezza superiore rispetto a quella della superficie marina; a una certa altezza rispetto alla superficie marina adottata come riferimento: essere, stare, trovarsi sul livello del mare, a 300 m sul livello del mare (abbr. s.l.m.)
sul mare
loc.agg.inv.
CO
sul livello del mare (abbr. s.m., s|m).
tartufo di mare
loc.s.m.
TS zool.com.
mollusco della famiglia dei Veneridi (Venus verrucosa) di colore grigiastro diffuso nel Mediterraneo
tenere il mare
loc.v.
CO
di imbarcazione, sopportare bene il mare agitato
trombetta di mare
loc.s.f.
TS itt.com.
=> pesce trombetta
trota di mare
loc.s.f.
TS itt.com.
varietà del genere Salmone (Salmo trutta trutta), lunga fino a un metro
trottola di mare
loc.s.f.
TS zool.com.
nome comunemente dato ai molluschi della famiglia dei Trochidi, che presentano una conchiglia conica a spirale di colore madreperlaceo.
una goccia nel mare
loc.s.f.
CO
ciò, spec. somma di denaro o sim., che ha un'importanza minima ed è insufficiente a modificare una realtà.
uomo a, in mare
loc.inter.
TS mar.
come segnale di allarme quando qcn. cade in mare da una nave
uomo di mare
loc.s.m.
BU
marinaio molto esperto
verde mare
loc.agg.inv.
loc.s.m.inv., var. => verdemare
volpe di mare
loc.s.f.
TS itt.
nome comune dello squalo Alopia vulpinus
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità