marzo

màr|zo
s.m.
1234; lat. Martĭu(m), v. anche marzio, perché dedicato a Marte, dio della guerra.


FO spec. sing., terzo mese dell’anno, di trentuno giorni nel calendario gregoriano e giuliano: partirò in, a marzo | marzo pazzerello, pazzo, perché caratterizzato da tempo variabile | esser nato di marzo, avere un carattere volubile, bizzarro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità