maschio

|schio
s.m., agg.
av. 1294; lat. masclu(m), var. di masculus, dim. di mas.


FO
1a. s.m., individuo di sesso maschile: ha due figli, un maschio e una femmina (abbr. M) | in funz. agg., solo m.: tre figli maschi
1b. s.m., animale di sesso maschile: il maschio della tigre | in funz. agg., solo masch., anche inv.: un pappagallo maschio
1c. s.m. TS biol. nelle specie a riproduzione sessuata, individuo portatore di gameti maschili; anche in funz. agg.inv.
1d. s.m. TS bot. di specie o varietà di pianta, più pregiata o più robusta rispetto a un’altra affine
2. agg. FO maschile, virile: voce maschia, carattere maschio
3. agg. TS sport spec. nel calcio, di gioco particolarmente aggressivo o anche falloso
4. s.m. TS arch. nei castelli e nelle rocche medievali, la torre principale
5. s.m. TS tecn. strumento o parte di congegno di forma tale da consentirne l’inserimento in un pezzo complementare: giunto a maschio e femmina; anche in funz. agg.inv.: spinotto maschio
6. s.m. TS tecn. utensile per la filettatura a mano o a macchina di un foro, costituito da un corpo filettato di forma cilindrica o conica lungo il quale sono ricavate delle scanalature
7. s.m. TS edil. in un muro di sostegno a contrafforti, parte continua a ridosso del terrapieno

Polirematiche

chiave maschio
loc.s.f.
CO
c. con cannello pieno
cipresso maschio
loc.s.m.
TS bot.com.
c. appartenente alla varietà Cupressus sempervirens pyramidalis, caratterizzato dai rami eretti.
finocchio maschio
loc.s.m.
CO
pop., f. tondeggiante che si mangia soprattutto crudo
sughero maschio
loc.s.m.
TS merceol.
scorza della sughera, di colore più grigiastro, distaccata per la prima volta dalla pianta e impiegata in lavorazioni industriali
vite maschio
loc.s.f.
TS tecn.
quella che si avvita alla madrevite
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità