masora

ma|ṣò|ra
s.f.
1869; dal lat. mediev. masōra, dall’ebr. masôrâ “tradizione”.


TS st.relig. nella tradizione giudaico-cristiana, il complesso degli studi e dei lavori di sistemazione filologica ed esegetica compiuti tra il V e il X secolo d.C. dai maestri delle scuole rabbiniche allo scopo di fissare criticamente il testo ebraico dell’Antico Testamento e stabilirne l’esatta pronuncia nella lettura sinagogale | estens., l’esegesi biblica derivata da tali studi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità