massiccio

mas|sìc|cio
agg., s.m.
sec. XIV; der. di massa con -iccio.


AU
1. agg., che è formato da un’unica massa solida e compatta: un braccialetto d’oro massiccio
2. agg., solido e resistente per l’imponenza delle strutture, ma in genere privo di eleganza: edificio massiccio
3. agg., del corpo o di una sua parte, grosso, tozzo: fisico massiccio
4. agg., fig., di errore, grossolano, madornale
5. agg., fig., attuato con particolare forza e compattezza; che avviene con grande partecipazione e adesione di persone o largo impiego di mezzi: un massiccio intervento delle forze di polizia
6. agg., fig., di un’opera letteraria, poderosa sia per la mole sia per l’ampiezza dei contenuti
7. s.m. CO TS geogr. rilievo, gruppo montuoso di aspetto imponente che si differenzia dagli altri rilievi circostanti da un punto di vista orografico e geomorfologico
8. s.m. TS mar. l’insieme degli elementi costruttivi che nelle navi in legno formano la parte terminale anteriore o posteriore dello scafo: massiccio di prua, di poppa

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità