matematico

ma|te||ti|co
agg., s.m.
1304-08; dal lat. mathematĭcu(m), dal gr. mathēmatikós “che desidera apprendere”, der. di manthánō “imparo”.


AU
1. agg., relativo alla matematica, che rientra nell’ambito specifico della matematica: calcolo matematico, ragionamento matematico, dimostrazione, prova matematica | estens., esatto, assoluto come i concetti e i procedimenti matematici: certezza matematica
2. s.m., chi si dedica allo studio o all’insegnamento delle scienze matematiche: un insigne matematico

Polirematiche

analisi matematica
loc.s.f.
TS mat.
parte della matematica che ha come fondamento l’analisi infinitesimale
fisica matematica
loc.s.f.
TS fis.
studio dei sistemi matematici che rappresentano fenomeni fisici
gioco matematico
loc.s.m.
TS giochi
indovinello che si risolve con calcoli matematici; scherzo che porta a risultati aritmetici assurdi grazie a passaggi erronei abilmente celati
linguaggio matematico
loc.s.m.
1. TS log., filos. le matematiche in quanto tipico insieme di linguaggi simbolici
2. TS log., ling. => linguaggio formalizzato
linguistica matematica
loc.s.f.
TS ling.
=> linguistica computazionale
logica matematica
loc.s.f.
TS log.
l. simbolica che si avvale di simboli e regole matematiche
modello matematico
loc.s.m.
TS mat.
elemento di una classe di enti equivalenti, scelto come rappresentante di tale classe, rispetto alla relazione di equivalenza considerata
speranza matematica
loc.s.f.
TS stat.
prodotto del valore associato al verificarsi di un evento per la probabilità di un evento stesso.
statistica matematica
loc.s.f.
TS mat.
l’insieme delle teorie matematiche, collegate in particolare al calcolo delle probabilità, utilizzate nello studio di fenomeni collettivi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità