matrimonio

ma|tri||nio
s.m.
av. 1294; dal lat. matrimōnĭu(m), der. di mater, -tris “madre”.


FO
1a. unione di un uomo e di una donna che si impegnano, davanti a un’autorità civile o ecclesiastica, a una completa comunione di vita nel rispetto dei reciproci diritti e doveri: fare un buon matrimonio, sposare una persona ricca; consumare il matrimonio, dargli compimento, da parte degli sposi, mediante l’atto sessuale | estens., la vita coniugale; la durata dell’unione tra i coniugi: il loro è stato un matrimonio felice; si sono separati dopo quindici anni di matrimonio
1b. il rito, la cerimonia nuziale; nozze: celebrare il matrimonio; fare un matrimonio semplice, solenne; essere invitato a un matrimonio
2. TS relig., lit. nella Chiesa cattolica, sacramento con cui si attribuisce carattere sacro all’unione di un uomo e di una donna
3. CO fig., unione, associazione di due elementi, strutture, organizzazioni e sim.: matrimonio tra i partiti di centro e la destra istituzionale

Polirematiche

annullamento del matrimonio
loc.s.m.
TS dir.
provvedimento della Sacra Rota che annulla, anche sul piano civile, un matrimonio canonico.
congiungere in matrimonio
loc.v.
CO
sposare.
congiungersi in matrimonio
loc.v.
CO
sposarsi.
contrarre matrimonio
loc.v.
CO
sposarsi.
matrimonio bianco
loc.s.m.
CO
m. non consumato
matrimonio canonico
loc.s.m.
TS dir.
contratto, non avente valore civile, stipulato in presenza di un ministro del culto, che sancisce davanti a Dio l’unione tra un uomo e una donna
matrimonio civile
loc.s.m.
TS dir.
negozio giuridico bilaterale con il quale si attribuisce legalità all’unione di un uomo e di una donna che intendono vivere nella comunità e fondare una famiglia, e con cui si stabiliscono i diritti e i doveri di ciascun coniuge
matrimonio clandestino
loc.s.m.
CO
m. contratto in segreto, senza intervento del sacerdote, e perciò considerato nullo dalla Chiesa
matrimonio concordatario
loc.s.m.
TS dir.
m. canonico cui sono riconosciuti gli effetti civili grazie agli accordi concordatari tra l’Italia e la Santa Sede
matrimonio di coscienza
loc.s.m.
TS dir.
m. canonico privo di effetti civili celebrato in segreto, senza pubblicazioni e alla presenza di due testimoni, possibile solo in casi gravissimi e urgentissimi
matrimonio di interesse
loc.s.m.
CO
m. contratto per realizzare il proprio tornaconto personale, non per amore
matrimonio in bianco
loc.s.m.
CO
matrimonio bianco
matrimonio misto
loc.s.m.
1. CO m. contratto tra persone di razza diversa
2a. TS dir. m. contratto tra persone di religione diversa
2b. TS dir. m. celebrato tra un battezzato cattolico e un battezzato non cattolico
matrimonio morganatico
loc.s.m.
1. TS stor. nel Medioevo, m. tra un uomo di nobile rango e una donna di rango inferiore, i cui effetti, regolati da convenzioni stipulate tra i coniugi, consistevano nella conservazione da parte della moglie del proprio stato giuridico-sociale e nell’esclusione, sua e dei figli avuti dal marito, dall’asse ereditario
2. TS dir. m. contratto da un sovrano con una persona di condizione inferiore, in cui il coniuge e i figli sono esclusi dalla successione
matrimonio naturale
loc.s.m.
TS dir.
m. celebrato tra due persone non battezzate
matrimonio per procura
loc.s.m.
TS dir.
particolare forma di matrimonio in cui uno dei due sposi, trovandosi lontano e gravemente impedito a presenziare personalmente, si fa sostituire da un’altra persona che, mediante procura, agisce in suo nome e per suo conto
matrimonio rato e consumato
loc.s.m.
TS dir.
quello regolarmente contratto in cui abbia avuto luogo un rapporto sessuale tra i coniugi
matrimonio rato e non consumato
loc.s.m.
TS dir.
quello regolarmente contratto in cui però non abbia avuto luogo un rapporto sessuale tra i coniugi
matrimonio religioso
loc.s.m.
TS dir.
=> matrimonio canonico
matrimonio riparatore
loc.s.m.
CO
m. celebrato per porre rimedio a una situazione ritenuta disonorevole come una fuga d’amore o una gravidanza.
promessa di matrimonio
loc.s.f.
TS dir.
impegno non giuridicamente vincolante a contrarre il matrimonio, tale che, in caso di inadempimento, non sussiste l’obbligo di eseguire ciò che era stato convenuto, ma solo quello di risarcire i danni nei limiti delle spese fatte.
pubblicazione di matrimonio
loc.s.f.
CO
spec. al pl., esposizione dei dati anagrafici degli sposi nell’albo del comune o anche in chiesa, in caso di matrimonio religioso, che viene effettuata nei giorni precedenti il rito o la cerimonia delle nozze
scioglimento del matrimonio
loc.s.m.
TS dir.
cessazione del vincolo del matrimonio dovuta a morte di uno dei coniugi o a divorzio.
sensale di matrimoni
loc.s.m.
CO
chi si adoperava per combinare matrimoni, favorendo l’incontro fra le persone e intervenendo nella stesura del contratto e nella definizione della dote
unire in matrimonio
loc.v.
CO
congiungere in matrimonio, sposare
unirsi in matrimonio
loc.v.
CO
congiungersi in matrimonio, sposarsi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità