1mattina

mat||na
s.f.
av. 1250; lat. matutīna(m) sott. hōra(m) “(ora) mattutina”.


1. FO parte del giorno compresa fra il sorgere del sole e mezzogiorno; mattino: una mattina calda, serena; le sei, le dieci della, di mattina; passare la mattina a studiare; di mattina, la mattina, nella mattina, durante la mattina; la mattina presto, la mattina tardi; ogni mattina, tutte le mattine; ieri, domani mattina; martedì, domenica mattina; l’altra mattina, l’altro ieri di mattina; la mattina dopo, la mattina seguente, la mattina del giorno successivo; questa mattina, stamattina; una mattina, una mattina imprecisata nei giorni precedenti o seguenti; una di queste mattine, una mattina imprecisata nei giorni seguenti; una mattina, una bella mattina, una brutta mattina, per iniziare a raccontare qcs. riferendosi a un giorno imprecisato
2. BU oriente, levante

Polirematiche

da sera a mattina
loc.avv.
BU
dalla sera alla mattina.
dalla mattina alla sera
loc.avv.
CO
tutto il giorno; continuamente: lavorare dalla mattina alla sera
fare mattina
loc.v.
CO
restare svegli fino all’alba: fare mattina giocando a carte
mattina e sera
loc.avv.
CO
continuamente, ininterrottamente.
tirare mattina
loc.v.
CO
stare sveglio fino a tardi, passare la notte in divertimenti, bagordi e sim. rincasando quando ormai albeggia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità