mazza

màz|za
s.f.
in. XVIII sec.; lat. *mattĕa(m), di orig. incerta.


CO
1. bastone corto e robusto usato spec. per assestare colpi e, in passato, come arma da offesa; randello
2a. bastone di materiale prezioso simbolo di una carica, di una dignità, di un ufficio, portato personalmente da chi riveste tale carica
2b. lungo bastone variamente decorato portato da guardaportoni, maggiordomi, servitori spec. in occasioni di gala
2c. BU bastone da passeggio
3. TS mus. bacchetta dotata di una sfera di feltro all’estremità, usata per suonare strumenti a percussione di grandi dimensioni
4. TS sport => mazza da golf | => mazza da baseball
5a. TS tecn. => mazza battente
5b. TS artig. grosso e pesante martello che si impugna a due mani per conficcare chiodi, spaccare pietre, ecc.
6. CO volg., pene | in frasi negative, niente, nulla: non ho capito una mazza

Polirematiche

mazza battente
loc.s.f.
TS tecn.
la parte mobile del maglio
mazza da baseball
loc.s.f.
TS sport
attrezzo di legno a forma di clava usato dal battitore per respingere la palla
mazza da golf
loc.s.f.
TS sport
attrezzo costituito da un manico più o meno lungo e da una testa in legno o in metallo, usato per tirare la palla in buca
mazza di san Giuseppe
loc.s.f.
TS bot.com.
1. => ligustro
2. => oleandro
mazza ferrata
loc.s.f.
TS arm.
antica arma da offesa costituita da un manico di legno con un’estremità di ferro munita di punte acuminate
mazza snodata
loc.s.f.
TS arm.
antica arma da offesa, costituita da un bastone recante all’estremità una o più catene terminanti in una sfera di ferro munita di punte acuminate
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità