mentalismo

men|ta||ṣmo
s.m.
1965; cfr. ingl. mentalism.


1. TS filos. corrente di pensiero che tende a ridurre l’esperienza e i concetti empirici a pure percezioni mentali, trascurando i dati oggettivi dell’esperienza
2. TS ling. ciascuna delle teorie che considerano l’acquisizione e l’uso del linguaggio come processi cognitivi in cui la mente svolge un ruolo primario
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità