mercanzia

mer|can||a
s.f.
av. 1279 nell'accez. 4; da mercatanzia con sincope.


CO
1. prodotto industriale, derrata o manufatto artigianale che è o può essere oggetto di contrattazione commerciale; partita di merci destinata a essere venduta o acquistata o scambiata: mercanzia di scarto, di prima qualità; una nave carica di mercanzia | fig., saper vendere la propria mercanzia, riuscire a fare apprezzare i propri meriti o il proprio operato
2. fam., spreg., cosa, oggetto; ammasso, cumulo di oggetti, spec. di scarso valore: una borsa piena di inutile mercanzia | fig., scherz., persona o gruppo di persone poco raccomandabili
3. TS stor. nel Medioevo, corporazione dei mercanti, dotata di tribunale proprio | => loggia dei mercanti
4. OB l’esercizio del commercio, mercatura

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità