1mercato

mer||to
s.m.
av. 1294; lat. mercātu(m), der. di mercāri “commerciare”.


FO
1a. luogo, spec. all’aperto o anche ampio edificio o insieme di edifici dove si riuniscono compratori, venditori o intermediari per contrattare e negoziare l’acquisto, la vendita o la transazione di merci: mercato ortofrutticolo, mercato del pesce, mercato rionale, la piazza del mercato, mercato coperto, padiglione che ricopre un’area più o meno vasta di un mercato e ospita punti vendita fissi, spec. di merci particolarmente deperibili | luogo caratterizzato da confusione e rumore: questo posto è un mercato!; fare un mercato, fare confusione o baccano
1b. riunione periodica di compratori e venditori, di produttori e grossisti che si tiene in luoghi e giorni prestabiliti per la vendita di prodotti o beni determinati, solitamente con il concorso di persone provenienti da località più o meno vicine: mercato settimanale, mercato del bestiame, mercato del tartufo, mercato dei prodotti artigianali
2a. CO TS econ. punto d’incontro della domanda e dell’offerta relative a dati prodotti o generi di consumo, con determinazione del prezzo | andamento delle contrattazioni; movimento dello scambio generalizzato di beni e servizi: economia di mercato, leggi di mercato, andamento del mercato, immettere un prodotto sul mercato, mercato sostenuto
2b. CO TS econ. il complesso degli scambi economici e delle contrattazioni relative a un determinato genere di consumo o settore: mercato dell’usato, mercato immobiliare, mercato delle auto, delle opere d’arte, dei giocatori
2c. CO TS econ. il complesso delle contrattazioni relative a una determinata area geografica: mercato locale, mercato internazionale, mercato mondiale
3. CO estens., spreg., traffico, commercio illecito o immorale; mercimonio: turpe mercato, fare mercato dei propri sentimenti, della propria coscienza; fare mercato del proprio corpo, prostituirsi

Polirematiche

a buon mercato
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1a. loc.avv., a poco prezzo, a un prezzo conveniente: comprare, vendere, acquistare a buon mercato
1b. loc.agg.inv., che costa poco, economico: scarpe a buon mercato
2. loc.avv., fig., con poca fatica: acquistare gloria a buon mercato; cavarsela a buon mercato, senza gravi danni
analisi di mercato
loc.s.f.inv.
TS econ.
=> ricerca di mercato
di mercato
loc.agg.inv.
CO
venale
economia di mercato
loc.s.f.
TS econ.
sistema economico basato sulla legge della domanda e dell’offerta e sull’iniziativa privata
equilibrio di mercato
loc.s.m.
TS econ.
situazione in cui il prezzo di un bene è tale per cui la domanda è pari all’offerta
indagine di mercato
loc.s.f.
TS econ.
=> ricerca di mercato
legge di mercato
loc.s.f.
CO
spec. al pl., insieme delle influenze e delle ripercussioni che il mercato e i suoi meccanismi hanno nella società capitalistica
mercati generali
loc.s.m.pl.
CO
nelle grandi città, complesso urbanistico opportunamente attrezzato, adibito alla raccolta, allo smistamento e alla vendita all’ingrosso dei generi di consumo provenienti direttamente dalla produzione
mercato al minuto
loc.s.m.
CO
attività di compravendita di merci al dettaglio
mercato aperto
loc.s.m.
TS econ.
=> mercato libero
mercato azionario
loc.s.m.
TS fin.
settore del mercato finanziario che ha per oggetto la negoziazione di azioni a lungo e medio termine
mercato clandestino
loc.s.m.
TS econ.
=> mercato nero
mercato comune europeo
loc.s.m.
TS econ.
area di unione doganale e di integrazione economica costituita nel 1957 e finalizzata a realizzare l’unità politica dei Paesi europei a partire dall’unificazione economica (sigla MEC)
mercato dei cambi
loc.s.m.
TS fin.
m. in cui operano le Borse valori e che ha per oggetto la negoziazione di valuta
mercato dei capitali
loc.s.m.
TS fin.
=> mercato finanziario
mercato dei titoli
loc.s.m.
TS fin.
m. in cui operano le Borse valori e che ha per oggetto la negoziazione dei titoli
mercato del denaro
loc.s.m.
TS fin.
il complesso dei risparmi raccolti dagli istituti di credito e resi disponibili per prestiti a breve scadenza
mercato del lavoro
loc.s.m.
TS econ.
il complesso dei rapporti e dei meccanismi economici che si istituiscono tra domanda e offerta di lavoro
mercato delle pulci
loc.s.m.
CO
luogo dove si vendono oggetti vecchi o usati, o pezzi di antiquariato di scarso valore
mercato delle vacche
loc.s.m.
CO
pop., mercanteggiamento che svilisce il valore morale, ideale delle cose su cui verte | spec. iron., nel linguaggio sportivo, il complesso delle trattative relative al passaggio dei giocatori, spec. di sport a squadre, da una società all’altra
mercato di voto
loc.s.m.
TS dir.pen.
in materia di votazioni pubbliche ed elezioni politiche o amministrative, ciascuna figura di reato commessa da chi offre denaro o altri beni per condizionare il voto, o da chi concede il proprio voto in cambio di favori o accordi illeciti
mercato estero
loc.s.m.
TS econ.
il complesso delle vendite all’estero di un prodotto o della totalità dei prodotti di un Paese
mercato finanziario
loc.s.m.
TS fin.
m. in cui operano le Borse valori e che ha per oggetto la negoziazione di capitali, di obbligazioni private, di titoli di stato e di azioni a lungo e medio termine
mercato internazionale
loc.s.m.
TS econ.
il complesso delle vendite di un prodotto o della totalità dei prodotti tra diverse nazioni
mercato interno
loc.s.m.
TS econ.
il complesso delle vendite di un prodotto o della totalità dei prodotti all’interno del paese di produzione
mercato libero
loc.s.m.
TS econ.
m. caratterizzato da scambi economici che si svolgono in regime di libera concorrenza, senza interferenze dovute a discipline legali quali protezionismo e dirigismo economico, o a irrigidimenti economici quali il monopolio e l’oligopolio
mercato mobiliare
loc.s.m.
TS fin.
m. in cui si negoziano titoli e valori mobiliari
mercato mondiale
loc.s.m.
TS econ.
il complesso di tutti gli scambi economici che avvengono a livello mondiale
mercato monetario
loc.s.m.
TS fin.
m. in cui operano gli istituti di credito e che ha per oggetto la negoziazione di attività finanziarie a breve e brevissimo termine
mercato nazionale
loc.s.m.
TS econ.
=> mercato interno
mercato nero
loc.s.m.
TS econ.
m. clandestino che, in un’economia controllata dallo stato con mezzi normativi, si sviluppa parallelamente al mercato legale e con maggiorazione dei prezzi
mercato orso
loc.s.m.
TS fin.
nel linguaggio borsistico e giornalistico, mercato caratterizzato da quotazioni al ribasso
mercato ortofrutticolo
loc.s.m.
CO
ortomercato
mercato toro
loc.s.m.
TS fin.
nel linguaggio borsistico e giornalistico, mercato caratterizzato da quotazioni al rialzo
mercato ufficiale
loc.s.m.
TS econ.
m. in cui le transazioni e le operazioni economiche si svolgono secondo le modalità prescritte dalla legge o sotto la direzione di organi pubblici
mercato valutario
loc.s.m.
TS fin.
=> mercato dei cambi.
mostra mercato
loc.s.f.
CO
rassegna organizzata per esporre e vendere al pubblico o agli operatori di settore la produzione di un determinato prodotto: mostra mercato dell’antiquariato
nicchia di mercato
loc.s.f.
TS econ.
segmento di mercato in cui un’azienda opera in una situazione di vantaggio, individuato allo scopo di raggiungere con maggior forza coloro che ne fanno parte
potere di mercato
loc.s.m.
TS econ.
la capacità di un soggetto economico di influire sul mercato e quindi sul prezzo di un prodotto
prezzo di mercato
loc.s.m.
TS econ.
1. p. determinato in base alla domanda e all’offerta di un dato prodotto sul mercato
2. p. che si rileva sul mercato e che include quindi tutti i costi di intermediazione
psicologia del mercato
loc.s.f.
TS psic.
=> psicologia commerciale
ricerca di mercato
loc.s.f.
TS econ.
r. di statistica economica, basata sulla teoria dei campioni, che studia i problemi della distribuzione dei prodotti per incrementare le vendite
sondaggio di mercato
loc.s.m.
TS econ.
=> ricerca di mercato
sopra mercato
loc.avv.
loc.s.m., var. => soprammercato
strategia di mercato
loc.s.f.
TS econ.
insieme delle iniziative con cui un’impresa cerca di ottimizzare la vendita dei suoi prodotti
tendenza di mercato
loc.s.f.
TS econ.
insieme di fattori che orientano in un dato senso il fenomeno dei consumi.
valore di mercato
loc.s.m.
TS econ.
=> valore di scambio
vischiosità del mercato
loc.s.f.
TS econ.
reazione, più o meno lenta, della quantità offerta o richiesta di un bene alle variazioni del prezzo.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità