mestare

me|stà|re
v.tr. e intr.
1282; lat. *mĭxtāre, freq. di miscēre “mescolare”.


1a. v.tr. CO agitare mescolando con un cucchiaio, un mestolo, un bastone e sim.: mestare il minestrone, la polenta
1b. v.tr. OB mettere insieme, mescolare
2. v.intr. (avere) CO fig., fam., darsi da fare intrigando per ottenere qcs.: mestare per ottenere una promozione, mestare nel torbido
3. v.intr. (avere) BU affannarsi in modo eccessivo e inconcludente nel fare più cose
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità