mestiere

me|stiè|re
s.m.
av. 1292; dal fr. ant. mestier, dal lat. tardo misterium, var. di ministerium “ufficio”.


FO
1. attività spec. manuale appresa con la pratica o un tirocinio più o meno lungo ed esercitata abitualmente per trarne il necessario guadagno: un mestiere duro, difficile, imparare, insegnare un mestiere, conoscere, esercitare un mestiere
2. estens., lavoro, professione: il mestiere di giornalista; cambia mestiere!: invito perentorio rivolto a chi si mostra del tutto incapace nello svolgimento di una determinata attività
3. estens., occupazione non direttamente produttiva, svolta spec. abitualmente e senza fini di lucro; l’insieme dei compiti, degli obblighi, delle incombenze inerenti a una determinata attività, a un determinato ruolo: il mestiere di mamma
4. fig., insieme di cognizioni necessarie per poter svolgere una determinata attività: conoscere i trucchi, i segreti del mestiere, impadronirsi del mestiere
5. estens., fig., capacità, abilità: il mestiere di vivere
6. CO spreg., professione o attività intellettuale o artistica svolta senza impegno e convinzione e spec. a scopo di lucro: ridurre l’arte a puro mestiere, fare della professione di medico un semplice mestiere
7. RE sett., al pl., lavori, faccende di casa: fare i mestieri
8. OB LE ufficio funebre, esequie, funerale: tutti li dolorosi mestieri che a le corpora de li morti s’usano di fare (Dante)
9. OB LE incarico, compito: non le tenere il tuo mestier coverto (Dante)
10. LE bisogno, necessità: che… io fossi preso | e poscia morto, dir non è mestieri (Dante)
11. OB necessità corporale

Polirematiche

di mestiere
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., come lavoro abituale: fare il fabbro di mestiere
2. loc.avv., fig., iron., come comportamento abituale: fa il bugiardo di mestiere
3. loc.agg.inv., eseguito senza ispirazione, con mera perizia esecutiva: quadro, romanzo, composizione di mestiere
fare il mestiere
loc.v.
CO
eufem., esercitare la prostituzione
ferro del mestiere
loc.s.m.
CO
1. strumento, attrezzo necessario per un determinato lavoro
2. fig., spec. al pl., insieme delle nozioni utili a svolgere una determinata professione: quell’avvocato conosce bene i ferri del mestiere
rubare il mestiere
loc.v.
CO
1. fare indebitamente o inopportunamente qcs. che è di competenza altrui; rubare il mestiere al boia, giustiziare senza giudizio qcn. per una colpa commessa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità