microscopio

mi|cro|scò|pio
s.m.
1625; dal lat. mod. microscŏpĭu(m), comp. di micro- “micro-” e -scopium “-scopio”.


CO strumento ottico che, mediante un sistema di lenti, fornisce l’immagine ingrandita di oggetti, organismi, campioni di sostanze, ecc. di dimensioni molto ridotte, generalmente invisibili a occhio nudo

Polirematiche

guardare al microscopio
loc.v.
CO
1. esaminare qcs. in modo molto minuzioso
2. fig., guardare per il sottile
microscopio a contrasto di fase
loc.s.m.
TS ott.
m. che rende osservabile la struttura interna di un oggetto trasparente a debole contrasto, mediante la conversione in differenze di intensità delle differenze di fase che si producono tra la luce che attraversa le parti interne del campione e la luce diretta proveniente dal piano su cui tale campione è posto
microscopio a emissione di campo
loc.s.m.
TS ott.
m. che sfrutta gli elettroni o gli ioni positivi emessi da sostanze sottoposte all'azione di un campo elettrico molto intenso, in modo da ottenere un'immagine ingrandita della superficie emittente
microscopio a proiezione
loc.s.m.
TS ott.
m. a raggi X che ingrandisce proiettando l’immagine su uno schermo fotografico
microscopio acustico
loc.s.m.
TS ott.
strumento impiegato in elettronica, in metallurgia, in biologia, ecc., per evidenziare alcune catteristiche fisiche microscopiche di un materiale opaco mediante onde elastiche ultrasonore
microscopio binoculare
loc.s.m.
TS ott.
m. ottico a un solo obiettivo e due oculari, che, mediante un sistema di prismi che divide in due e convoglia verso gli oculari il fascio di luce proveniente dall’obiettivo, consente una più agevole osservazione
microscopio bioculare
loc.s.m.
TS ott.
=> microscopio binoculare
microscopio composto
loc.s.m.
TS ott.
m. formato da un sistema di due o più lenti
microscopio elettronico
loc.s.m.
TS ott.
m. in cui l’osservazione dell’oggetto è realizzata mediante un fascio di elettroni con lunghezza d’onda molto piccola rispetto alle dimensioni dell’oggetto
microscopio elettronico a scansione
loc.s.m.
TS ott.
m. che consente di scandire tutta la superficie dell’oggetto da esaminare mediante la deflessione magnetica del fascio di elettroni
microscopio elettronico a trasmissione
loc.s.m.
TS ott.
m. che, mediante focalizzazione e deflessione del fascio di elettroni che attraversa il preparato, produce l’immagine ingrandita su uno schermo fluorescente o su una pellicola fotografica
microscopio normale
loc.s.m.
TS ott.
m. ottico monoculare con obiettivi interscambiabili e illuminazione a campo chiaro
microscopio operatorio
loc.s.m.
TS ott.
m. utilizzato spec. in microchirurgia, atto a consentire un notevole ingrandimento del campo operatorio e l’utilizzazione degli strumenti chirurgici sotto l’obiettivo
microscopio ottico
loc.s.m.
TS ott.
m. costituito da uno o più obiettivi e da un oculare posto a distanza costante da essi, in cui l’osservazione dell’oggetto è realizzata utilizzando la luce emessa da un apparato illuminatore.
piatto del microscopio
loc.s.m.
CO
tavolino
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità