mimica

|mi|ca
s.f.
1669; der. di mimico.


1. TS teatr. l’arte del mimo, basata sull’imitazione e sull’espressione gestuale per esprimere i sentimenti o per riprodurre e rappresentare fatti, azioni e vicende, senza fare ricorso alla parola
2. CO estens., la gestualità con cui si accompagna o talvolta si sostituisce la parola: la mimica di un’attrice, di un oratore, mimica facciale, gestuale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità