minuscolo

mi||sco|lo
agg.
1598; dal lat. minŭscŭlu(m), dim. di minus “meno”.


1. AU di carattere tipografico o lettera dell’alfabeto di forma ordinaria, più piccola rispetto al maiuscolo e di forma diversa per il fatto che il corpo dei caratteri è compreso entro due linee parallele e le aste sono prolungate al di sopra e al di sotto di esse: lettere minuscole, a minuscola; anche s.m.: usare il minuscolo
2. TS paleograf. di scrittura, i cui caratteri o lettere sono compresi in un sistema di quattro linee parallele
3. CO estens., di dimensioni ridotte, molto piccolo: un’abitazione minuscola | di corporatura minuta, di bassa statura: una bimba minuscola
4. CO fig., di poca importanza, irrilevante: un problema minuscolo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità