1mistico

|sti|co
agg., s.m.
av. 1364; dal lat. mўstĭcu(m), dal gr. mustikós “che riguarda l’iniziato ai misteri”, der. di mústēs “iniziato”.


1. agg. CO TS relig. relativo alla mistica o al misticismo: contemplazione mistica, ascesi mistica
2. agg. CO estens., di sentimento o disposizione d’animo, particolarmente intenso e profondo: essere preso da una dolcezza mistica | fig., puro, spirituale: amore mistico
3. agg. CO che rivela un’adesione acritica, una fede incondizionata in un’ideologia, in un pensiero e sim.: avere una fiducia mistica nella medicina
4a. agg., s.m. CO TS relig. che, chi pratica il misticismo, improntando la propria esistenza alla contemplazione intellettuale di Dio
4b. agg., s.m. CO TS relig. che, chi scrive testi di mistica: i mistici medievali

Polirematiche

corpo mistico
loc.s.m.
TS
1. TS teol.
corpo mistico di Cristo
loc.s.m.
TS teol.
=> corpo mistico
golfo mistico
loc.s.m.
TS mus.
nei teatri lirici, lo spazio riservato all’orchestra, collocato gener. a un livello inferiore rispetto alla platea
mandorla mistica
loc.s.f.
TS arte
motivo ornamentale a forma allungata, simile a una mandorla, che nell’antica iconografia cristiana circonda la figura di Gesù, di Maria o dei santi
rosa mistica
loc.s.f.
TS lit.
solo sing., spec. con iniz. maiusc., attributo dato alla Madonna nelle litanie recitate in particolare nel santuario di Loreto
senso mistico
loc.s.m.
TS relig.
=> allegoria
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità