moltitudine

mol|ti||di|ne
s.f.
av. 1294; dal lat. moltitūdĭne(m), v. anche molto.


CO
1a. gran numero, insieme di persone, anche accomunate da una caratteristica, una condizione e sim.: una moltitudine di giovani, la moltitudine dei senzatetto
1b. folla: una moltitudine si è raccolta in piazza; anche spreg.: distinguersi dalla moltitudine
2. grande quantità di cose o animali: una moltitudine di oggetti buttati alla rinfusa, avere una moltitudine di pensieri, di preoccupazioni; una moltitudine di zanzare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità