monopolio

mo|no||lio
s.m.
1332-37; dal lat. monopōlĭu(m), dal gr. monopṒlion, comp. di mono- “mono-” e -pōlion “-polio”.


CO TS econ.
1. forma di mercato caratterizzata dal controllo di una merce o di un servizio da parte di un solo venditore
2. situazione in cui una sola impresa detiene un forte potere di mercato, tale da dominarne la domanda e l’offerta | l’impresa che fruisce di tale situazione
3. TS comm. con iniz. maiusc., per anton., azienda che, in Italia, gestisce la fabbricazione e la vendita di tabacchi per conto dello Stato
4. CO fig., possesso o godimento esclusivo di un bene, anche non materiale: la cultura non deve essere monopolio di pochi

Polirematiche

monopolio di stato
loc.s.m.
TS econ.
gestione esclusiva da parte dello Stato di determinati servizi sociali o commerciali o della produzione di un determinato bene (sigla MS)
monopolio fiscale
loc.s.m.
TS dir.
istituto giuridico con cui lo Stato si riserva la produzione o la vendita di determinati beni, allo scopo di istituire un’entrata tributaria
monopolio imperfetto
loc.s.m.
TS econ.
m. che è attenuato dalla presenza sul mercato di beni o servizi, offerti da altri operatori, che possono almeno in parte sostituire o surrogare il bene o servizio del monopolio
monopolio perfetto
loc.s.m.
TS econ.
m. caratterizzato dalla massima concentrazione dell’offerta nelle mani di un solo venditore, in modo che altri offerenti non possano inserirsi nel mercato con prodotti sostitutivi
monopolio privato
loc.s.m.
TS econ.
m. detenuto da un’azienda privata
monopolio pubblico
loc.s.m.
TS econ.
m. detenuto da un ente pubblico
monopolio puro
loc.s.m.
TS econ.
=> monopolio perfetto
monopolio sociale
loc.s.m.
TS econ.
m. destinato ad assicurare la migliore e più ampia utilizzazione di servizi pubblici.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità