2mora

|ra
s.f.
av. 1306; dal lat. mŏra(m).


1. OB indugio, rallentamento
2a. TS dir. ritardo ingiustificato nell’adempimento di un’obbligazione dal quale può derivare l’obbligo del risarcimento del danno: essere, cadere in mora
2b. TS dir. somma di denaro dovuta per il ritardo nell’adempimento di un’obbligazione: pagare la mora
3. TS metr. nella prosodia latina, unità di misura minima del ritmo, corrispondente a una sillaba breve
4. TS fon., ling. unità di misura convenzionale del tempo di realizzazione delle articolazioni, pari alla durata di una vocale breve o della tenuta di una consonante occlusiva postvocalica (simbolo ˘)

Polirematiche

costituzione in mora
loc.s.f.
TS dir.
intimazione o richiesta del creditore al debitore di adempiere all’obbligazione
interesse di mora
loc.s.m.
TS dir.
=> 2mora
messa in mora
loc.s.f.
TS dir.
=> costituzione in mora
mettere in mora
loc.v.
TS dir.
dichiarare legalmente moroso qcn.
mora del creditore
loc.s.f.
TS dir.
ingiustificato ritardo o rifiuto del creditore a ricevere l’adempimento dell’obbligazione da parte del debitore o a compiere quanto è necessario da parte sua affinché il debitore possa adempiere la propria obbligazione
mora del debitore
loc.s.f.
TS dir.
ritardo ingiustificato di un debitore nell’adempiere la propria obbligazione.
penalità di mora
loc.s.f.
TS dir.
somma dovuta per il mero ritardo dell’adempimento di un’obbligazione.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità