mordace

mor||ce
agg., s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. mordāce(m), v. anche mordere.


1. agg. LE che morde con facilità, pronto a mordere: negli occhi il punge e nel grifo mordace (Ariosto)
2. agg. CO estens., di strumento, che stringe, che afferra con forza: tenaglia mordace | di liquido, che intacca, che corrode: acido mordace
3a. agg. CO fig., di qcn., che esercita una critica pungente, caustica, sferzante: scrittore, giornalista mordace
3b. agg. CO fig., di qcs., che esprime ironia, scherno, sarcasmo: frasi, parole mordaci; spirito mordace, battuta mordace, satira mordace
4. s.m. TS tecn. pezzo di metallo dolce che si colloca tra le ganasce di una morsa e un oggetto in lavorazione per evitare che si danneggi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità