mormone

mor||ne
agg., s.m. e f.
1861; dall’ingl. mormon, da Mormon, nome di un presunto profeta, vissuto nel IV sec. d.C., autore di scritti pubblicati nel 1830, col titolo il “Libro di Mormon”, da Joseph Smith (1805-44), il fondatore della setta.


TS relig. agg., dei Mormoni | agg., s.m. e f., seguace dei Mormoni | s.m.pl., spec. con iniz. maiusc., setta fondata nel 1830 negli Stati Uniti d’America, basata su un cristianesimo gnostico e panteistico e su una notevole rigidità dei costumi sociali che prevedevano severe punizioni corporali, la comunanza dei beni, la poligamia, conseguente alla concezione della donna come essere inferiore, il battesimo in età adulta e il duplice sacerdozio, uno per gli affari spirituali e uno per gli affari temporali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità