1morso

mòr|so
s.m.
av. 1276; lat. mŏrsu(m), acc. di morsus, -us, der. di mordēre “mordere”.


AD
1a. il mordere, il mordersi e il loro risultato: dare un morso a un frutto, ha ancora i segni del morso del cane
1b. puntura di un insetto: il morso della zanzara
1c. segno lasciato da una morsicatura: il morso sul braccio è ancora ben visibile
2. parte di cibo che si può staccare mordendo una sola volta: dammi un morso di mela
3. estens., sensazione fisica di dolore che si manifesta all’improvviso e si ripete a tratti: sentire dei morsi allo stomaco, i morsi della fame
4. CO fig., sensazione di forte inquietudine, tormento, angoscia: sentire i morsi dell’invidia, provare i morsi della gelosia; rimorso: i morsi della coscienza
5. CO fig., parola o frase pungente e malevola: i morsi della critica
6. BU azione corrosiva di una sostanza: il morso dell’acido sull’argento
7. BU sapore piccante o acre di un cibo o di una bevanda: morso del pepe
8. CO parte dei finimenti che si pone in bocca al cavallo e a cui si attaccano le redini: morso di cuoio, morso snodabile
9a. TS med. forza esercitata per chiudere le mascelle nella masticazione
9b. TS med. relazione reciproca fra incisivi inferiori e superiori
9c. TS med. estens., impressione su paraffina, cera o altro materiale plastico, lasciata dai denti o dall’ossatura circostante i denti per modellare una protesi dentaria
10. TS mecc. ganascia della tenaglia che serve per afferrare e stringere il pezzo senza danneggiarlo
11. TS legat. rilievo predisposto ai due lati del dorso di un libro che serve a rendere più facile l’apertura e a nascondere lo spessore del cartone di copertina
12. LE graffio: ciascuno menava spesso il morso | de l’unghie sopra sé per la gran rabbia | del pizzicor (Dante)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità