mortalità

mor|ta|li|
s.f.inv.
2ª metà XIII sec. nell'accez. 2; dal lat. mortalitāte(m), v. anche mortale.


CO
1. condizione di ciò che è mortale: alcuni sostengono la mortalità dell’anima
2. numero, quantità delle morti che si verificano in un determinato periodo e in una data popolazione: quell’anno vi fu una grande mortalità
3. l’essere letale, capace di provocare la morte: la mortalità di un veleno, di una malattia

Polirematiche

coefficiente di mortalità
loc.s.m.
TS stat.
=> indice di mortalità
indice di mortalità
loc.s.m.
TS stat.
rapporto fra il numero delle morti che si verificano in un determinato periodo di tempo in una collettività e il numero degli individui che ne costituiscono la popolazione
mortalità infantile
loc.s.f.
TS stat.
rapporto fra il numero dei nati morti entro il primo anno di età e il numero dei nati vivi.
quoziente di mortalità
loc.s.m.
TS stat.
=> indice di mortalità
tasso di mortalità
loc.s.m.
TS stat.
rapporto in percentuale tra i morti e la popolazione vivente, calcolato su base annua
tavola di mortalità
loc.s.f.
TS stat.
in statistica demografica e in matematica attuariale, tabella che descrive la progressiva eliminazione per morte dei vari membri di una generazione, definendo l’incidenza della mortalità alle varie età e la conseguente probabilità di morte
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità