morte

mòr|te
s.f.
ca. 1224; lat. mŏrte(m).


FO
1. cessazione della vita nell’uomo, negli animali e in ogni altro organismo vivente: una morte improvvisa, violenta, sfidare, affrontare la morte, lottare con la morte, salvare qcn. dalla morte, darsi la morte, uccidersi, dare la morte, uccidere | spec. con iniz. maiusc., come personificazione rappresentata nella tradizione iconografica in figura di scheletro con in mano la falce
2. pena capitale: condanna a morte, sentenza di morte
3. fig., stato di grande angoscia e afflizione: mi sento la morte dentro
4. fig., cessazione, termine, fine: la morte di un’istituzione, di un’usanza, morte di una dottrina | decadimento e rovina di uno stato o di una società: la morte dell’Impero Romano
5. estens., fam., il modo più gustoso in cui gli alimenti possono essere cucinati: la morte del fagiano è in salmì
6. TS giochi nel gioco dell’oca, casella che costringe il giocatore che vi arriva a pagare una posta fissata e a tornare alla partenza | nei tarocchi, uno degli arcani maggiori

Polirematiche

a morte
loc.avv.
CO
1. mortalmente: lo ferì a morte
2. estens., in modo violento e inestinguibile: si odiano a morte | iperb., terribilmente: mi annoia a morte
a ogni morte di papa
loc.avv.
CO
colloq., raramente, con estrema rarità: ci vediamo a ogni morte di papa; anche con ellissi della prep., è una cosa che capita ogni morte di papa
avere la morte nel cuore
loc.v.
CO
essere molto addolorato
braccio della morte
loc.s.m.
CO
ala di un carcere in cui sono rinchiusi i condannati a morte in attesa dell’esecuzione
buona morte
loc.s.f.
CO
per il cristiano, la morte in grazia di Dio | estens., preghiera o funzione religiosa per ottenere una morte con i conforti della religione
camera della morte
loc.s.f.
TS pesc.
sezione della tonnara in cui sono uccisi i tonni
cerchio della morte
loc.s.m.
1. CO giro della morte
2. TS aer. => gran volta
con la morte nel cuore
loc.avv.
CO
dolorosamente, con profondo dispiacere
con la morte nell’anima
loc.avv.
CO
con la morte nel cuore
di morte
loc.agg.inv.
CO
funereo, mortale: silenzio di morte, gelo di morte, pallore di morte
giro della morte
loc.s.m.
CO
acrobazia spettacolare di ciclisti e motociclisti che consiste nel percorrere ad alta velocità una pista ad anello verticale  
in morte di
loc.prep.
TS lett.
nella circostanza della morte di qualcuno, spec. come titolo di opere composte in onore di un illustre defunto: In morte di Carlo Imbonati
in punto di morte
loc.avv.
CO
loc.agg.inv. CO prossimo alla morte
istinto di morte
loc.s.m.
TS psic.
impulso che spinge a comportamenti autodistruttivi
letto di morte
loc.s.m.
CO
quello su cui è adagiato un moribondo
mercante di morte
loc.s.m.
CO
fig., trafficante di armi
mettere a morte
loc.v.
CO
condannare a morte; uccidere
morte bianca
loc.s.f.
1. TS med. m. provocata da assideramento
2. CO nel linguaggio sindacale e giornalistico, m. causata da un incidente sul lavoro, spec. per inadeguate misure di sicurezza
morte biologica
loc.s.f.
TS med.
cessazione irreversibile delle funzioni vitali dell’organismo, a causa di un danno irreparabile degli organi e delle cellule che lo compongono
morte cardiaca
loc.s.f.
TS med.
cessazione definitiva del battito cardiaco e di ogni fenomeno elettrico dimostrabile mediante elettrocardiogramma
morte cerebrale
loc.s.f.
TS med.
assenza di attività respiratoria spontanea e di attività bioelettrica cerebrale rilevata da un elettroencefalogramma piatto, in un soggetto in coma
morte civile
loc.s.f.
TS st.dir.
in passato, cessazione dei diritti civili di un soggetto, spec. in seguito a una grave condanna penale
morte clinica
loc.s.f.
TS med.
sospensione delle funzioni vitali, che possono riprendere in seguito a un appropriato trattamento di rianimazione
morte dell’anima
loc.s.f.
TS teol.
condizione di peccato mortale di un’anima, che, in punto di morte, implica la dannazione eterna
morte di Dio
loc.s.f.
TS relig.
movimento americano che accoglie posizioni agnostiche o atee accanto ai principi del cristianesimo
morte eterna
loc.s.f.
TS teol.
=> morte dell’anima
morte improvvisa
loc.s.f.
TS med.
decesso che interviene per cause naturali in individui sani, o entro le ventiquattr’ore dall’inizio di una sintomatologia clinica
morte in vacanza
loc.s.f.
BU
fig., scherz., persona di aspetto malsano
morte istantanea
loc.s.f.
TS med.
decesso che avviene a pochi secondi dall’inizio di una sintomatologia clinica
morte naturale
loc.s.f.
TS dir.
decesso per cause naturali, in conseguenza del quale la persona fisica cessa di essere soggetto di diritto
morte nella culla
loc.s.f.
TS med.
=> sindrome della morte improvvisa dell’infanzia
morte nera
loc.s.f.
TS st.med.
nome di alcune forme di peste, che causando estese emorragie cutanee facevano assumere al cadavere un colore nerastro
morte secca
loc.s.f.
RE tosc.
raffigurazione iconografica della morte rappresentata come uno scheletro che impugna una falce
morte termica
loc.s.f.
TS fis.
nell’ipotesi che l’universo sia un sistema isolato e finito, stato di equilibrio termico irreversibile caratterizzato dal raggiungimento di un massimo dell’entropia.
pena di morte
loc.s.f.
CO
p. che consiste nella privazione della vita del reo, abrogata in Italia nel 1948 con la costituzione repubblicana e sostituita con l’ergastolo
pericolo di morte
loc.s.m.
CO
situazione che rischia di portare alla morte chi la subisce: il paziente è in pericolo di morte; anche come scritta su cartelli segnaletici
pozzo della morte
loc.s.m.
CO
pista ad anello verticale dove motociclisti acrobatici eseguono il giro della morte
pulsione di morte
loc.s.f.
TS psic.
p. contrapposta alla pulsione di vita, che mira a ricondurre l’essere vivente allo stato inorganico, dapprima come tendenza interna all’autodistruzione, rivolta poi verso l’esterno sotto forma di aggressività
quasi morte
loc.s.f.
BU
nel linguaggio giornalistico, particolare condizione di chi, in seguito a danni cerebrali o cardiaci, anestesie, ecc., subisce interruzioni di coscienza e asserisce poi d’avere ricordi di visioni ultraterrene.
questione di vita o di morte
loc.s.f.
CO
fatto a cui si attribuisce importanza decisiva o eccessiva: trovare un lavoro è per lui questione di vita o di morte, andare a quella festa non è questione di vita o di morte
risorgere da morte a vita
loc.v.
CO
risorgere a nuova vita.
salto della morte
loc.s.m.
CO
salto mortale
scherzare con la morte
loc.v.
CO
scherzare con il fuoco.
seconda morte
loc.s.f.
CO
la condanna alla perdizione eterna e alle pene dell'inferno  
sindrome della morte improvvisa dell’infanzia
loc.s.f.
TS med.
improvvisa e inaspettata morte che colpisce bambini apparentemente sani in età compresa fra le tre settimane e i cinque mesi (sigla SMI)
squadrone della morte
loc.s.m.
CO
nel linguaggio giornalistico, spec. al pl., squadra armata utilizzata spec. dai regimi dittatoriali latino-americani per azioni repressive nei confronti di esponenti dell’opposizione, sovversivi e sim., costituita spec. da membri dell’esercito o della polizia che agiscono in veste non ufficiale.
trionfo della morte
loc.s.m.
TS arte
spec. con iniz. maiusc., tema iconografico di origine trecentesca, nel quale la morte è rappresentata sotto forma di scheletro armato di falce e intenta a mietere vite umane dal cavallo o dal carro sul quale è seduta.
venditore di morte
loc.s.m.
CO
spacciatore, trafficante di droga.
vita, morte e miracoli
loc.s.f.
CO
fam., tutto ciò che riguarda la vita di una persona: sapere, conoscere, raccontare vita morte e miracoli di qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità