motilità

mo|ti|li|
s.f.inv.
1834; dall’ingl. motility, der. di motile “capace di movimento”.

TS neurol.
in un organismo vivente , proprietà di modificare in forma reversibile la propria posizione rispetto all’ambiente circostante o a stimoli esterni di diversa natura
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità