musica

|ṣi|ca
s.f.
av. 1294; dal lat. mūsĭca(m), sott. arte(m) “(arte) delle Muse”, dal gr. mousikḗ (tékhnē).


FO
1a. arte di combinare insieme i suoni, prodotti da strumenti musicali o dalla voce umana, secondo determinate leggi e convenzioni
1b. estens., l’attività musicale artistica, la pratica attiva dell’arte musicale: nel tempo libero ascolto musica
2. in partic., insieme delle opere musicali determinato dai modi, dalle forme e dagli stili propri di uno strumento, una tradizione culturale, un autore o un periodo storico: musica per pianoforte, musica antica
3a. sistema di segni convenzionali che esprime un’idea e un contenuto musicale: leggere la musica | studio dell’uso e della combinazione di tali segni, che costituiscono il linguaggio musicale: esercizi di musica
3b. ogni componimento o esecuzione musicale: una musica allegra, orecchiabile
3c. foglio contenente la notazione complessiva di uno o più brani musicali: se non ho la musica davanti, non riesco a suonare
4. CO estens., fam., insieme degli esecutori che compongono un complesso musicale, una banda o una fanfara: la musica del reggimento | BU orchestra
5. CO fig., suono o rumore particolarmente armonioso e gradevole: la musica del mare | estens., in un’opera letteraria, effetto armonioso prodotto dall’andamento ritmico dei versi, di una frase o di un componimento
6a. CO iron., antifr., suono o rumore fastidioso, insistente e assordante: senti che musica questo traffico!
6b. CO iron., antifr., litigio rumoroso, scenata: appena arriverà il capo, sentirai che musica!
7. CO fig., situazione ripetitiva e monotona, che si protrae più del dovuto: al governo cambiano le facce, ma è sempre la stessa musica!

Polirematiche

carta da musica
loc.s.f.
1. CO c. su cui è stampato il pentagramma, usata per scrivere musica
2. TS gastr. varietà di pane sottilissimo e croccante tipico della Sardegna
musica classica
loc.s.f.
CO
m. composta con intenti artistici, con tecniche musicali complesse, rifacendosi alla tradizione colta e con la deliberata intenzione di distinguersi da quella popolare e di consumo
musica concertata
loc.s.f.
TS mus.
m. sacra polifonica con accompagnamento dell’orchestra o dell’organo
musica concreta
loc.s.f.
TS mus.
m. composta con suoni e rumori naturali elaborati con procedimenti elettroacustici o elettronici
musica da camera
loc.s.f.
TS mus.
m. destinata a un esecutore o a un numero ristretto di esecutori, particolarmente adatta, per la limitata sonorità, ad ambienti raccolti
musica da salotto
loc.s.f.
TS mus.
m. da camera tipicamente ottocentesca, per lo più pianistica
musica di fondo
loc.s.f.
TS spett.
m. che accompagna la recitazione in una scena teatrale o in una sequenza cinematografica
musica di scena
loc.s.f.
TS mus.
m. composta o scelta per uno spettacolo teatrale | al pl., insieme di pezzi sinfonici scritti appositamente per accompagnare le scene di un dramma o essere ad esse intercalati
musica dodecafonica
loc.s.f.
TS mus.
m. contemporanea composta secondo i criteri della dodecafonia
musica elettronica
loc.s.f.
TS mus.
m. prodotta da apparecchi elettroacustici che creano, elaborano, modificano e combinano suoni e rumori
musica etnica
loc.s.f.
TS mus.
m. popolare e tradizionale, spec. di area extraeuropea
musica leggera
loc.s.f.
CO
m. intesa e fruita come svago e divertimento, in contrapposizione alla musica classica, alla musica popolare e al jazz: reparto di musica leggera
musica lirica
loc.s.f.
CO
m. per orchestra e voci destinata al teatro melodrammatico
musica liturgica
loc.s.f.
TS mus.
m. sacra limitata all’uso liturgico
musica modale
loc.s.f.
TS mus.
m. che non rientra nell’ambito del sistema tonale tradizionale, ad es. la musica dell’antica Grecia, il canto gregoriano e molte musiche extraoccidentali
musica pop
loc.s.f.
CO
=> pop music
musica ritmica
loc.s.f.
TS mus.
1. m. leggera in cui il ritmo tendenzialmente prevale sulla melodia
2. disciplina musicologica che ha per oggetto lo studio delle relazioni tra i suoni in rapporto alla loro durata
musica sacra
loc.s.f.
CO
m. finalizzata all’uso liturgico, o che si ispira a testi o ad argomenti religiosi
musica seriale
loc.s.f.
TS mus.
m. che si basa su una serie preordinata e invariabile di suoni
musica sinfonica
loc.s.f.
CO
genere di composizioni musicali che per la loro esecuzione richiedono un’orchestra
musica tonale
loc.s.f.
TS mus.
m. che adotta il sistema tonale
musica urbana
loc.s.f.
TS mus.
m. metropolitana contrapposta al country.
psicologia della musica
loc.s.f.
TS psic.
settore della psicologia applicata che studia la musica nei suoi aspetti neurologici, psicologici e psicoterapici nell’intento spec. di far luce su ciò che accade nei fruitori durante l’ascolto di un’opera musicale e di definire il processo creativo che è alla base della produzione musicale
sala da musica
loc.s.f.
CO
ambiente adibito all’esecuzione e all’ascolto di musica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità