nascere

|sce|re
v.intr., s.m.
av. 1250; lat. *nascere, var. di nasci.


FO
1a. v.intr. (essere) di essere umano o animale, venire al mondo: Dante nacque nel 1265; sono nati tre gattini
1b. v.intr. (essere) con riferimento a qualità congenite o a disposizioni naturali: è nato per dipingere, sono nato sfortunato
1c. v.intr. (essere) in usi iperb., fam.: chi mi batterà, deve ancora nascere
1d. v.intr. (essere) discendere, trarre le proprie origini: nascere da una famiglia nobile
2a. v.intr. (essere) di piante, spuntare dal terreno | di fiore, sbocciare: sono nate le prime rose
2b. v.intr. (essere) di denti, capelli e sim., spuntare, crescere: gli sono nati i primi dentini | di formazione patologica, formarsi, svilupparsi: una lesione che è nata all’improvviso
3. v.intr. (essere) di un corso d’acqua, avere la sorgente: il Po nasce dal Monviso
4. v.intr. (essere) di un astro, levarsi, sorgere: il sole nasce alle 6,30
5. v.intr. (essere) di un sentimento, avere inizio, sbocciare: è nato un amore, mi è nata la passione per il teatro
6a. v.intr. (essere) di fenomeno o evento, avere inizio: questa corrente di pensiero è nata alla fine del secolo scorso
6b. v.intr. (essere) verificarsi, presentarsi all’improvviso: a quel punto è nata una complicazione
6c. v.intr. (essere) essere conseguenza, procedere da qcs.: da cosa nasce cosa, dall’odio nascono infiniti mali
7. v.intr. (essere) di organismo o attività, diventare operante: nascerà un centro sociale, è nata una nuova iniziativa, nasce un nuovo progetto
8. s.m., solo sing., origine, inizio di un avvenimento, di un’attività: stroncare una rivolta sul nascere, troncare un discorso sul nascere

Polirematiche

nascere con la camicia
loc.v.
CO
essere particolarmente fortunato
nascere sotto una buona stella
loc.v.
CO
nascere con la camicia | estens., di iniziative, progetti e sim., avere buone possibilità di successo
nascere sotto una cattiva stella
loc.v.
CO
essere sfortunato | estens., di iniziative, progetti e sim., avere scarse possibilità di successo.
vedere nascere
loc.v.
CO
1. fig., conoscere e seguire una persona fin dai primi giorni della sua vita: quel ragazzo l’ho visto nascere
2. estens., di paese, casa e sim., dare i natali: quella casa ha visto nascere Goethe
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità