nascondere

na|scón|de|re
v.tr.
sec. XIII; lat. tardo inabscōndĕre, con aferesi, comp. di in- con valore raff. e abscondĕre “nascondere”.


FO
1a. sottrarre un oggetto alla vista o alle ricerche di qcn., riponendolo in un posto adatto allo scopo: nascondere i gioielli, nascondere lettere compromettenti | tenere nascosta una persona in modo che altri non la veda o non la trovi, sistemandola in un luogo sicuro, riparato o segreto: nascondere un ricercato
1b. sottrarre alla vista interponendosi fra ciò che si osserva e l’osservatore: questo muro nasconde la montagna
2. fig., dissimulare pensieri, sentimenti, stati d’animo e sim. che non si vogliono far conoscere ad altri: nascondere l’emozione, non vi nascondo i miei dubbi; non avere nulla da nascondere, avere qcs. da nascondere: avere o non avere la coscienza pulita
3. CO impedire di far conoscere, insabbiare: nascondere le prove, uno scandalo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità