nazionalismo

na|zio|na||ṣmo
s.m.
av. 1872; cfr. fr. nationalisme.


CO TS polit.
1. movimento ideologico e politico sorto in Europa alla fine del XIX sec., fondato sull’idea di nazionalità e sull’esaltazione della nazione, allo scopo di affermarne i caratteri ritenuti originali e di incrementarne il prestigio e la potenza
2. movimento politico tendente a rivendicare per una nazione divisa fra più stati o compresa in uno stato multinazionale il diritto a costituirsi in uno stato autonomo
3. CO estens., esaltazione eccessiva e acritica di tutto ciò che riguarda e appartiene alla propria nazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità