neoavanguardia

ne|o|a|van|guàr|dia
s.f.
1962; comp. di neo- e avanguardia.


TS lett. ogni movimento artistico-letterario che nel suo programma si proponga sperimentazioni più avanzate rispetto a quelle delle avanguardie storiche | in Italia, negli anni Sessanta, insieme di gruppi letterari che teorizzavano un radicale rinnovamento dell’espressione letteraria sul piano linguistico, stilistico e formale e si opponevano a ogni mercificazione dell’opera d’arte
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità