neoclassicismo

ne|o|clas|si||ṣmo
s.m.
1882;


1. TS arte, lett. movimento artistico e culturale, diffusosi in Europa a partire dalla seconda metà del XVIII sec. come reazione al barocco e al rococò, caratterizzato dal ritorno ai canoni e alle forme classiche assunte come modello di perfezione
2. TS lett. nella letteratura italiana del primo Novecento, tendenza a ritornare al decoro e alla misura formale per reazione contro lo sperimentalismo dei futuristi e l’impressionismo dei vociani, promossa dalla corrente letteraria facente capo alla rivista "La Ronda"
3. TS mus. indirizzo musicale sviluppatosi in Francia e in Italia tra la prima e la seconda guerra mondiale, che intendeva riproporre i moduli stilistici della musica classica e ritrovare i valori musicali considerati puri, in reazione al romanticismo e al soggettivismo
4. TS econ. => marginalismo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità