neolatino

ne|o|la||no
agg.
1840; comp. di neo- e latino.


TS ling.
1a. di lingua, che trae la propria origine dall’evoluzione del latino: l’italiano, il francese, lo spagnolo, il portoghese, il ladino e il rumeno sono lingue neolatine
1b. del gruppo linguistico formato da tali lingue | di sistema letterario, facente capo a una lingua di tale gruppo linguistico
2. CO estens., di popolo, nazione e sim., che parla una lingua evolutasi dal latino; anche s.m.pl.: i neolatini d’America | relativo a tali popoli e nazioni: culture, civiltà neolatine; paesi neolatini

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità