nervoso

ner||so
agg., s.m.
av. 1320; dal lat. nervōsu(m), v. anche nervo.


FO
1. agg., relativo ai nervi: infiammazione nervosa; spec. con riferimento ad aspetti psichici o mentali: crisi, malattia, tensione nervosa
2. agg., facile al malumore, irritabile; irrequieto, agitato: la stanchezza mi rende nervoso, mia sorella è un tipo nervoso; è un bambino nervoso, non riesce mai a star fermo | ansioso, teso: Mario era molto nervoso prima dell’esame
3a. agg., che denota nervosismo: gesti nervosi, risata nervosa
3b. agg., estens., energico, rapido, scattante: camminata nervosa, guida nervosa
3c. agg., fig., di stile letterario, conciso, rapido, ma efficace e incisivo: prosa nervosa | di stile pittorico, caratterizzato da una prevalenza di linee fortemente marcate e spezzate
4. agg., del corpo o di una sua parte, asciutto, agile e vigoroso: fisico nervoso, gambe nervose
5. s.m., solo sing., fam., stato di nervosismo: mi sta venendo il nervoso, Maria oggi ha il nervoso
6. agg. TS econ. instabile, soggetto a continue variazioni: mercato nervoso, andamento borsistico nervoso
7a. agg. TS bot. di tessuto vegetale, che presenta numerose nervature
7b. agg. CO di carne macellata, eccessivamente fibrosa e piena di nervi
8. agg. TS fal. di legno non ben stagionato, soggetto a deformarsi
9. agg. TS enol. di vino, ricco di brio e vivacità

Polirematiche

anoressia nervosa
loc.s.f.
TS med.
grave forma di anoressia di origine psichica, con rifiuto pressoché completo del cibo, che colpisce spec. le donne
cellula nervosa
loc.s.f.
TS biol.,neurol.
→ neurone
centro nervoso
loc.s.m.
TS anat.
l’insieme delle cellule nervose del sistema nervoso centrale aventi funzioni specifiche
esaurimento nervoso
loc.s.m.
1. TS neurol. => nevrastenia
2. CO estens., depressione fisica e mentale causata da stanchezza, stress ecc.
fibra nervosa
loc.s.f.
TS anat.
prolungamento di un neurone
ganglio nervoso
loc.s.m.
TS anat.
=> ganglio
impulso nervoso
loc.s.m.
TS neurol.
segnale che si propaga lungo una fibra nervosa.
radice nervosa
loc.s.f.
TS anat.
ciascuno dei fasci di fibre nervose che emergono dal sistema nervoso centrale, spec. dal midollo spinale, e si uniscono a formare un nervo
riflesso nervoso
loc.s.m.
TS fisiol.
reazione automatica di strutture viventi in cui, per l’esistenza di vie nervose prestabilite, alla stimolazione di un determinato apparato sensoriale segue un’attività motoria tipica
scarica nervosa
loc.s.f.
TS neurol.
propagazione di un flusso di eccitazione prodotta dall’attivazione di un neurone o dalla stimolazione di un centro del sistema nervoso
sistema nervoso
loc.s.m.
TS anat.
l’insieme degli organi e delle strutture che hanno la funzione di mettere l’organismo in grado di ricevere ed elaborare gli stimoli provenienti dall’ambiente esterno, nonché di attuare motoriamente quanto elaborato in seguito agli stimoli ricevuti
sistema nervoso autonomo
loc.s.m.
TS anat.
porzione del sistema nervoso che sovrintende alla regolazione dell’entità muscolare cardiaca, liscia e ghiandolare (sigla SNA)
sistema nervoso centrale
loc.s.m.
TS anat.
settore del sistema nervoso comprendente il cervello, il cervelletto, il bulbo, il midollo spinale e le rispettive guaine (sigla SNC)
sistema nervoso metasimpatico
loc.s.m.
TS anat.
il complesso delle fibre e dei gangli nervosi dislocati nella compagine degli organi viscerali
sistema nervoso ortosimpatico
loc.s.m.
TS anat.
porzione del sistema nervoso simpatico deputata alla regolazione della vita vegetativa
sistema nervoso parasimpatico
loc.s.m.
TS anat.
porzione del sistema nervoso simpatico che presiede alla regolazione di molti equilibri funzionali
sistema nervoso periferico
loc.s.m.
TS anat.
l’insieme dei nervi che raggiungono il sistema nervoso centrale dalla periferia o se ne dipartono per distribuirsi in tutto l’organismo
sistema nervoso sensitivo
loc.s.m.
TS anat.
l’insieme dei nervi che hanno la funzione di avvertire e analizzare gli stimoli provenienti dall’ambiente esterno
sistema nervoso simpatico
loc.s.m.
TS anat.
porzione del sistema nervoso autonomo, le cui fibre hanno origine nella regione toracica e lombare del midollo spinale, che regola e stimola le funzioni della vita vegetativa
sistema nervoso vegetativo
loc.s.m.
TS anat.
porzione del sistema nervoso che regola le funzioni della vita vegetativa e i fenomeni a essa collegati
terminazione nervosa
loc.s.f.
TS anat.
fibra nervosa che riceve o trasmette un impulso per mezzo di connessioni con elementi specifici dei singoli organi.
tessuto nervoso
loc.s.m.
TS biol.
t. altamente differenziato di cui sono costituiti i nervi e i centri nervosi, costituito da cellule nervose, fibre nervose e nevroglia
via nervosa
loc.s.f.
TS neurol.
v. di conduzione degli stimoli nervosi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità