nescio

|scio
agg.
av. 1321; dal lat. nĕscĭu(m), der. di nescīre “non sapere”.


LE
1. sciocco, stupido: fare il nescio, fare lo gnorri
2. che non sa, ignaro, inconsapevole | caratterizzato da incoscienza momentanea: lo svegliato ciò che vede aborre | sì nescia è la subita vigilia (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.