neutralizzare

neu|tra|liẓ|ẓà|re
v.tr.
1802; cfr. fr. neutraliser.


1. TS dir.intern. rendere neutrale, attribuire condizione di neutralità permanente mediante un accordo internazionale: neutralizzare un territorio, uno stato
2. CO rendere inefficace, vanificare annullando gli effetti, spec. opponendo una forza contraria: neutralizzare le critiche degli avversari, neutralizzare un’opposizione politica, neutralizzare la tossicità di una sostanza
3. TS chim. portare una soluzione al punto in cui si ha uguale concentrazione di ioni di idrogeno e ioni idrossido
4a. TS fis. portare alla condizione di neutralità elettrica
4b. TS elettron. negli amplificatori elettronici, compensare l’effetto delle capacità tra gli elettrodi
5. TS sport in una gara a tempo, sottrarre dal risultato finale un determinato intervallo, uguale per ciascun concorrente, a compenso di interruzioni momentanee avvenute durante la competizione | nel ciclismo, sospendere temporaneamente la corsa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità