nocente

no|cèn|te
agg.
av. 1347; dal lat. nocĕnte(m), p.pres. di nocēre “nuocere”.


LE
1. che nuoce, nocivo: d’erba nocente e ria | succo sparger in lui (Tasso)
2. colpevole, reo: l’innocente fuggendo s’era fatto nocente (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.