nodo

|do
s.m.
1348-53; dal lat. nōdu(m).


AU
1a. legatura di due capi di una fune (o di un filo, nastro e sim.) o di una fune a un’altra o di una fune a un oggetto, ecc., eseguito in modo diverso a seconda delle differenti funzioni: stringere, allentare un nodo, fare un doppio nodo alle scarpe, nodo della cravatta; fare un nodo al fazzoletto, come espediente per ricordarsi di qcs. | nell’industria tessile, legatura che ripristina la continuità del filo
1b. groviglio casuale in una corda o tra più corde, fili, nastri e sim.: una lenza piena di nodi, avere dei nodi nei capelli
2a. CO punto d’incrocio tra vie di comunicazione: nodo stradale, ferroviario
2b. LE ciocca ondulata di capelli; acconciatura dei capelli avvolti su se stessi, crocchia: le belle chiome … | che dietro al capo ne può fare un nodo (Ariosto)
3. CO fig., intoppo, difficoltà: i nodi di una trattativa sindacale; dubbio, interrogativo: ci sono molti nodi da sciogliere
4a. LE abbraccio: da quei nodi tenaci ella si scinge (Tasso)
4b. CO legame spirituale, vincolo tra due o più persone: nodo d’amicizia indissolubile
5. CO punto cruciale, snodo fondamentale: i nodi del potere capitalistico
6. CO intreccio di un’opera letteraria: i nodi della vicenda
7. CO senso di afflizione, oppressione, soffocamento: avere, sentirsi un nodo in gola, nodo di pianto, di tosse
8. TS mar. vortice, turbine: nodo di vento, d’acqua
9a. TS metrol. unità di misura della velocità di una nave, di un aeromobile o del vento pari a un miglio nautico internazionale all’ora: viaggiare a 10 nodi
9b. TS mar. ciascuno dei tratti in cui si divide la sagola del solcometro a barchetta
10a. TS biol. ingrossamento tondeggiante in tessuti animali o vegetali
10b. TS bot. punto d’inserzione delle foglie sul fusto | struttura nodulare visibile nella sezione del legname, formatasi per inclusione di rami nel tronco durante la crescita
10c. TS med. agglomerato di elementi, punto d’incontro di due o più formazioni | => nodulo
11a. TS astron. punto della sfera celeste in cui l’orbita di un astro interseca il piano dell’eclittica
11b. TS mat. punto di una curva algebrica piana per cui passano due rami, a tangenti reali e distinte, della curva stessa | nodo di un reticolo, punto d’intersezione di due o più rette | nodo di un diagramma, punto da cui si dipartono i rami del diagramma
11c. TS edil. punto d’incontro degli assi di più membrature
12. TS sport => clinch
13. TS inform. in una rete informatica, ciascuno degli strumenti hardware interconnessi tra loro

Polirematiche

nodo a farfalla
loc.s.m.
CO
n. a quattro capi, con due code e due cocche, a forma di farfalla, usato ad es. per allacciare le scarpe
nodo antico
loc.s.m.
TS artig.
→ punto Palestrina
nodo atrioventricolare
loc.s.m.
TS anat.
→ nodo di Tawara
nodo autobloccante
loc.s.m.
TS sport
nell’alpinismo, nodo di sicurezza nella discesa in corda doppia che consente di risalire lungo la corda ed effettuare operazioni di soccorso
nodo bulino
loc.s.m.
TS sport
nell’alpinismo, nodo usato per legarsi in cordata con diversi scopi, variante del nodo marinaro di bolina
nodo corrente
loc.s.m.
CO
nodo scorsoio
nodo delle guide
loc.s.m.
TS sport
nell’alpinismo, nodo di assicurazione collegato all’imbracatura per legarsi in cordata
nodo di bolina
loc.s.m.
1. TS mar. n. usato per unire la bolina alla ralinga di caduta prodiera della vela
2. TS sport => nodo bulino
nodo di Tawara
loc.s.m.
TS anat.
formazione di fibre situata alla base del setto interatriale dalla quale inizia il fascio atrio-ventricolare, conduttore degli stimoli per la contrazione cardiaca
nodo ferroviario
loc.s.m.
CO
punto d’incrocio, convergenza e diramazione di più linee ferroviarie | la località in cui si trova tale incrocio: Milano è un importante nodo ferroviario
nodo gordiano
loc.s.m.
CO
n. spezzato con un colpo di spada da Alessandro Magno nel tempio di Gordio per adempiere a un oracolo | fig., difficoltà inestricabile, risolvibile solo con decisione ed energia
nodo in gola
loc.s.m.
CO
magone
nodo Savoia
loc.s.m.
TS arald.
decorazione a forma di nodo che compare sui monumenti e nei documenti di casa Savoia
nodo scorsoio
loc.s.m.
CO
n. da cui si ottiene un laccio che si stringe quanto più si tira la cima
nodo senoatriale
loc.s.m.
TS anat.
struttura anatomica cardiaca da cui partono le fibre muscolari e nervose che conducono gli stimoli per la contrazione del miocardio.
punto a nodi
loc.s.m.
TS artig.
→ nodino
teoria dei nodi
loc.s.f.
TS mat.
studio algebrico e topologico delle caratteristiche e delle classificazioni dei nodi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità