numero

|me|ro
s.m.
av. 1294; dal lat. nŭmĕru(m), v. anche novero.


1. FO ogni parola che indica la somma di unità che costituiscono un insieme: tre è un numero intero; cifra o simbolo che indica tale parola: scrivere il numero 20 in caratteri gotici (abbr. n., No., n.ro) | TS mat. ogni entità che, per successive estensioni e generalizzazioni della nozione di numero naturale, definisce quantità e rapporti tra quantità
2a. FO la cifra o l’insieme delle cifre che servono a distinguere un elemento all’interno di una serie: essere al numero 20 in una classifica
2b. FO contrassegno, biglietto, marca numerati: mostrare il numero allo sportello
3a. FO estens., entità, persona, oggetto, luogo, ecc. contrassegnati, concretamente o idealmente, con un simbolo numerico: abita al numero 10 di questa via, nella casa che ha come numero civico il 10, essere seduto al numero 138, al posto contrassegnato dalle cifre 138, la commessa sta servendo il numero 15, il quindicesimo cliente
3b. CO TS giochi cifra o gruppo di cifre che contrassegnano ciascuna delle palline, delle tessere, dei biglietti, ecc. sottoposti a estrazione nei giochi che si basano sul principio del sorteggio o le caselle della roulette e sim.: giocare sempre lo stesso numero | estens., la tessera, il biglietto, la pallina, la casella, ecc. contrassegnati con tale valore numerico: la pallina si è fermata sul numero 2
3c. CO numero di telefono: comporre il numero di qcn.
4. CO quantità indeterminata di persone o cose: ha ricevuto un numero enorme di regali | un bel, un buon numero, molti, parecchi | il maggior numero, la maggior parte | uno, due, tre, ecc. di numero, uno, due, tre contati, soltanto quelli
5. CO novero, categoria: includere nel numero dei propri conoscenti
6. CO maggioranza, spec. con connotazione negativa: la sovranità del numero
7. CO persona confusa nella massa, nell’anonimato, che non spicca per particolari requisiti: essere soltanto un numero
8. CO TS comm., merceol. indicazione numerica attribuita a una merce per distinguerne il modello, la variante rispetto a un modello di base, la misura, ecc.: collare numero 10 | misura di una scarpa o del collo delle camicie o sim.: che numero porta?
9. CO ciascuna edizione di una pubblicazione quotidiana o periodica: numero speciale, il seguito sul prossimo numero
10a. CO TS spett. spec. in spettacoli di varietà o nel circo, ogni singola esibizione: un numero di alta acrobazia | estens., l’artista o il gruppo di artisti che eseguono tale esibizione
10b. CO fig., situazione o persona buffa, comica o stravagante: che numero quella scena di ieri!
11. CO al pl., qualità, dote, capacità, requisito positivo: avere, non avere dei numeri
12. TS gramm., ling. categoria che, in italiano e altre lingue, distingue in nomi, pronomi e verbi la singolarità dalla pluralità: in latino nomi e aggettivi concordano in genere, numero e caso
13. TS banc. => numero commerciale
14. CO TS burocr. => numero legale
15. TS filos. nella scolastica, specie
16. TS mus. ognuno dei rapporti armonici ottenibili dall’uso del monocordo
17. TS bibl. al pl., con iniz. maiusc., nella Bibbia: titolo del quarto libro del Pentateuco
18a. LE struttura metrica e prosodica: per lui ogni bellezza di volgar parlare sotto debiti numeri è regolata (Boccaccio) | estens., verso: ne’ frenati numeri | la memore del bello | idea sorride (Carducci)
18b. LE estens., ritmo, armonia: il confuso sussurro | frangesi in varianti numeri armoniosi (D’Annunzio)

Polirematiche

continuo dei numeri reali
loc.s.m.
TS mat.
l’insieme delle possibili successioni decimali limitate o illimitate
dare i numeri
loc.v.
CO
di defunti, apparire in sogno per suggerire i numeri da giocare al lotto | fig., fare o dire cose prive di senso | fig., arrabbiarsi molto, irritarsi
essere del numero
loc.v.
CO
fare parte di un gruppo e sim.: sarai del numero anche tu stasera?  
fare numero
loc.s.m.
CO
contribuire ad aumentare il numero, la quantità di qcs.: aggiungi pure altre cose, tutto fa numero
legge dei grandi numeri
loc.s.f.
TS stat.
l. fondamentale della teoria delle variabili casuali per cui, dato un evento E e la probabilità P che esso si verifichi, la frequenza relativa di E in N si avvicinerà sempre di più a P al crescere di N
nel numero dei più
loc.s.m.
CO
fra i defunti: essere nel numero dei più, morire
numero algebrico
loc.s.m.
TS mat.
n. che è soluzione di un’equazione algebrica a coefficienti razionali
numero amicabile
loc.s.m.
TS mat.
=> numero amico
numero amico
loc.s.m.
TS mat.
ogni numero di una coppia di numeri interi, di cui ciascuno sia la somma dei divisori dell’altro
numero aploide
loc.s.m.
TS biol.
n. fondamentale di cromosomi contenuti in un determinato assetto cromosomico (simb. 3n)
numero arabo
loc.s.m.
CO
ogni elemento del sistema di numerazione in base dieci, oggi in uso
numero atomico
loc.s.m.
TS chim.
totale di protoni che indica la carica positiva di un nucleo, o quantità di elettroni in un atomo con carica elettrica nulla, caratteristico di ogni elemento chimico (simb. Z)
numero binario
loc.s.m.
TS mat.
ciascuno degli elementi della notazione binaria
numero cardinale
loc.s.m.
TS mat.
n. naturale associato a classi tali per cui ogni classe è costituita dagli insiemi con uno stesso numero di oggetti
numero chiuso
loc.s.m.
CO
sistema che prevede un numero massimo di studenti in certe facoltà o corsi
numero civico
loc.s.m.
CO
n. che contraddistingue ogni porta, portone o cancello che dà sulla pubblica via
numero commerciale
loc.s.m.
TS banc.
nel calcolo degli interessi, il prodotto del valore del capitale per i giorni in cui ha maturato interesse
numero complesso
loc.s.m.
1. TS mat. somma di un numero reale e di un numero immaginario
2. OB misura non decimale
numero composto
loc.s.m.
TS mat.
n. positivo non primo | ogni grandezza formata da unità di ordini diversi
numero decimale
loc.s.m.
TS mat.
n. scritto nel sistema decimale, cioè in base 10
numero decimale finito
loc.s.m.
TS mat.
n. decimale con un blocco finito di cifre
numero decimale periodico
loc.s.m.
TS mat.
=> numero periodico
numero di Avogadro
loc.s.m.
TS chim.
quantità di molecole presenti in una grammo-molecola o di atomi in un grammo-atomo di qualsiasi sostanza (simb. N)
numero di Eulero
loc.s.m. [dal nome italianizzato del matematico svizzero Leonhard Euler (1707-83)]
1. TS mat. in trigonometria, ogni numero di una serie che risolve una particolare equazione (simb. 4e)
2. TS fis. rapporto tra caduta di pressione, densità e velocità di un fluido in movimento in una conduttura (simb. 4e)
numero di identificazione
loc.s.m.
TS comm.
n. che identifica un articolo, spec. al fine di immagazzinarlo razionalmente
numero di Mach
loc.s.m.
TS fis.
rapporto tra la velocità di un corpo rispetto al mezzo o al fluido in cui si muove e la velocità del suono (simb. M)
numero di massa
loc.s.m.
TS fis.
n. che esprime la quantità di protoni e neutroni nel nucleo atomico di un elemento ed è approssimativamente uguale al peso atomico (simb. A)
numero di matricola
loc.s.m.
CO
n. che individua una persona o una cosa all’interno di un registro in cui sono iscritte tutte le persone appartenenti a una data categoria o gli oggetti di cui si registrano i passaggi di proprietà: numero di matricola di uno studente universitario; numero di matricola di una pistola
numero di ottano
loc.s.m.
TS chim.
n. che costituisce la misura, secondo una scala convenzionale da zero a cento, del potere antidetonante dei carburanti, cioè della loro capacità di sopportare compressioni elevate senza detonare
numero di protocollo
loc.s.m.
TS burocr.
n. assegnato nella registrazione, nella classificazione e nell’archiviazione di un documento, trascritto sul documento stesso
numero di targa
loc.s.m.
CO
n. di matricola obbligatorio che identifica ogni autoveicolo e motoveicolo in circolazione
numero di telaio
loc.s.m.
TS industr.
serie di caratteri stampati o impressi sulla struttura portante di macchine, imbarcazioni, computer, ecc.
numero di telefono
loc.s.m.
CO
serie di numeri arabi che identifica un utente telefonico e che è necessario comporre per mettersi in comunicazione con questo: comporre un numero di telefono | estens., la linea o l’apparecchio telefonico contraddistinto da tali cifre: il suo numero di telefono è sempre occupato
numero d’ordine

CO
cifra progressiva che identifica ciascun oggetto in una serie omogenea
numero immaginario
loc.s.m.
TS mat.
prodotto di un numero reale e dell’unità immaginaria
numero immaginario complesso
loc.s.m.
TS mat.
=> numero complesso
numero immaginario puro
loc.s.m.
TS mat.
n. complesso la cui parte reale è 0
numero indice
loc.s.m.
TS stat.
n. che esprime l’entità attuale di un dato statistico, rispetto a quella di un’epoca di riferimento, posta di norma uguale a 100
numero intero
loc.s.m.
TS mat.
ogni n. naturale positivo o negativo, compreso lo zero
numero intero assoluto
loc.s.m.
TS mat.
ciascuno dei numeri naturali
numero intero relativo
loc.s.m.
TS mat.
ogni n. appartenente all’estensione dei numeri interi naturali che comprende anche lo zero e gli interi negativi
numero inverso
loc.s.m.
TS mat.
cifra che moltiplicata per un dato numero dà come prodotto l’unità
numero irrazionale
loc.s.m.
TS mat.
n. reale decimale illimitato non periodico, che esprime il rapporto tra 2 grandezze incommensurabili
numero legale
loc.s.m.
CO
quantità minima di partecipanti a riunioni, assemblee e sim., necessaria alla loro validità
numero naturale
loc.s.m.
TS mat.
ogni n. che appartiene alla serie naturale dei numeri
numero negativo
loc.s.m.
TS mat.
numero reale inferiore a zero e preceduto dal segno -
numero ordinale
loc.s.m.
TS mat.
ciascun numero naturale che occupa un posto determinato in un ordinamento lineare
numero perfetto
loc.s.m.
TS mat.
n. naturale uguale alla somma dei suoi divisori tranne se stesso
numero periodico
loc.s.m.
TS mat.
n. decimale con gruppo di cifre dopo la virgola che si ripete periodicamente
numero periodico composto
loc.s.m.
TS mat.
n. periodico in cui il periodo segue l’antiperiodo
numero periodico misto
loc.s.m.
TS mat.
=> numero periodico composto
numero periodico semplice
loc.s.m.
TS mat.
n. periodico in cui il periodo segue immediatamente la virgola
numero positivo
loc.s.m.
TS mat.
n. reale maggiore di zero, spesso preceduto dal segno +
numero primo
loc.s.m.
TS mat.
n. naturale divisibile solo per 1 e per se stesso
numero quantico
loc.s.m.
TS fis.
ciascun numero di un operatore quantico e meccanico, che individua lo stato di un sistema
numero razionale
loc.s.m.
TS mat.
ogni cifra intera o frazionaria che è sempre possibile dividere tranne che per 0
numero reale
loc.s.m.
TS mat.
ogni numero razionale o irrazionale
numero relativo
loc.s.m.
TS mat.
=> numero intero relativo
numero romano
loc.s.m.
CO
ogni elemento del sistema di numerazione di tipo additivo usato in Roma antica e nel Medioevo
numero telefonico
loc.s.m.
CO
numero di telefono
numero transfinito
loc.s.m.
TS mat.
n. cardinale che consente di mettere in relazione insiemi infiniti
numero trascendente
loc.s.m.
TS mat.
n. non algebrico che non è soluzione di alcuna equazione algebrica a coefficienti razionali
numero unico
loc.s.m.
CO
periodico che non ha avuto altre uscite; fascicolo pubblicato in un’occasione speciale, per una ricorrenza, ecc.
numero uno
loc.s.m.
CO
il migliore: è il numero uno della squadra; anche in funz. agg.inv.: l’allievo numero uno; il disco numero uno della classifica, il più venduto
numero verde
loc.s.m.
CO
n. di telefono che comporta l’addebito della telefonata all’intestatario, usato spec. per servizi di pubblica utilità o per incentivare la richiesta di informazioni commerciali da parte di possibili clienti
numero zero
loc.s.m.
CO
primo fascicolo di un periodico, spesso in attesa di autorizzazione formale | estens., puntata di prova di una produzione televisiva, utile a verificare le eventuali modifiche prima della messa in onda e sottoposta agli sponsor per ottenere finanziamenti e ai responsabili della rete per deciderne l’inserimento nel palinsesto.
perla di numero
loc.s.f.
TS orefic.
p. accuratamente lavorata per accentuarne le caratteristiche di levigatezza, sfericità e uniformità in modo da permetterne l’uso in serie
senza numero
loc.agg.inv.
CO
con nomi collettivi, innumerevole, in gran numero
sinesi del numero
loc.s.f.inv.
TS gramm.
=> costruzione a senso.
teorema fondamentale dei numeri primi
loc.s.m.
TS mat.
t., dimostrato da Euclide, per il quale esistono infiniti numeri primi
teoria dei numeri
loc.s.f.
TS mat.
studio dei numeri interi e delle relazioni che sussistono fra di loro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità