occulto

oc|cùl|to
agg., s.m.
1304-08; dal lat. occŭltu(m), p.pass. di occulĕre “nascondere”.


CO
1. agg., che appare impenetrabile alla mente e al ragionamento umano: avere poteri occulti, le vie occulte del Cielo
2. agg., che si vuole tenere nascosto, che non si intende manifestare, né divulgare: una motivazione occulta
3. s.m., ciò che ha a che fare con l’occultismo: il mondo dell’occulto

Polirematiche

persuasione occulta
loc.s.f.
CO
tecnica propagandistica, spec. pubblicitaria, volta a generare convinzioni nel destinatario tramite messaggi subliminali che agiscono sul suo subconscio.
persuasore occulto
loc.s.m.
CO
creatore di messaggi pubblicitari che mirano a stimolare i desideri inconsci o repressi con forme che agiscono subdolamente sulla mente del pubblico.
scienze occulte
loc.s.f.pl.
CO
complesso di studi riguardanti i fenomeni che esulano da ogni spiegazione scientifica razionale
vizio occulto
loc.s.m.
TS dir.
=> vizio redibitorio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.