odore

o||re
s.m.
sec. XIII nell'accez. 3; lat. odōre(m).


1. FO sensazione olfattiva provocata da una sostanza; l’effluvio emanato da una determinata sostanza o, anche, che le è proprio, caratteristico: sentire un odore, un buon odore, un odore nauseante, che buon odore di arrosto! | ass., eufem., per indicare un sentore sgradevole: che odore!, non si respira!
2a. BU lett., essenza odorosa, profumo
2b. CO al pl., l’insieme delle erbe aromatiche utilizzate in cucina
3. CO indizio, segno di qcs.: c’è odore di imbroglio

Polirematiche

in odore di
loc.prep.
CO
vicino a raggiungere un certo risultato, a una determinata situazione: un impiegato in odore di promozione
in odore di santità
loc.avv.
CO
loc.agg.inv. CO con fama di santo: morire, essere in odore di santità.
sentire odore di polvere
loc.v.
BU
avvertire l’imminenza di un combattimento, di un attacco.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.