ogiva

o||va
s.f.
1891; dal fr. ogive, dall’ant. augive, di orig. incerta.


1a. TS arch. nervatura diagonale in rilievo, posta a rinforzo delle volte a crociera, tipica dell’architettura gotica
1b. CO TS arch. impropr., arco o finestra a sesto acuto
2. TS arm. parte anteriore di un proiettile o di un missile, di forma affusolata, contenente di solito una carica d’innesco o di scoppio: ogiva nucleare, ogiva del razzo
3. TS tecn. involucro di forma affusolata che protegge il mozzo delle eliche aeree e navali riducendo la resistenza dell’aria o dell’acqua

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.