omerico

o||ri|co
agg.
av. 1544; dal lat. Homērĭcu(m), dal gr. Homērikós, der. di Hómēros, it. Omero, nome del poeta epico greco vissuto presumibilmente tra il IX e il VII sec. a.C.


CO
1. di Omero, relativo a Omero: versi, poemi omerici
2. fig., degno dei poemi e dei personaggi di Omero; epico, grandioso: gesta omeriche; anche scherz., iperb.: risata omerica: ampia e sonora; appetito omerico: enorme, insaziabile
3. TS ling. relativo alla lingua dei poemi omerici, costituita essenzialmente dal dialetto ionico con inserimenti di elementi del dialetto eolico

Polirematiche

distrazione omerica
loc.s.f.
TS filol.
nel testo dei poemi omerici, suddivisione di una vocale contratta in due vocali di timbro identico per esigenze metriche.
questione omerica
loc.s.f.
TS filol.
insieme dei problemi e delle ipotesi formulate riguardo all’esistenza del poeta Omero e alla reale paternità delle sue opere
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.