originale

o|ri|gi||le
agg., s.m. e f.
sec. XIV; dal lat. origināle(m), v. anche origine.

FO
1a. agg. , che non è stato modificato da interventi successivi, che rappresenta la prima realizzazione di qcs.: documento, manoscritto originale, spartito originale, è un dipinto originale di Botticelli, non una riproduzione, questa non è la statua originale, ma una copia; leggere un romanzo nella lingua originale, non tradotto; un film in lingua originale, non doppiato
1b. s.m. , ciò che non è copia, riproduzione, traduzione, imitazione: ho ritirato l’originale del diploma di laurea, la riproduzione del quadro è grande il doppio dell’originale, la traduzione travisa l’originale | persona che costituisce il modello per una raffigurazione pittorica, fotografica e sim.: confrontare l’originale col ritratto, preferisco l’originale alla fotografia
2. agg. , proprio di un determinato luogo, che ne costituisce un elemento o un carattere tipico: usanze originali di un luogo | fatto, fabbricato in un determinato luogo di cui è produzione tipica: tessuto inglese originale, seta indiana originale
3a. agg. , che non imita o ripete modelli precedenti, nuovo e personale: questo scrittore ha uno stile molto originale, un vestito molto originale, hai proposto un’interpretazione davvero originale della poesia, una teoria, un’idea originale
3b. agg. , estens., strano, stravagante: ha arredato il suo appartamento in maniera decisamente originale; capo d’abbigliamento originale, di foggia inconsueta, inusuale
4. agg. , s.m. e f., che, chi è fantasioso, creativo o anche strano e stravagante per idee e comportamenti: un architetto, un arredatore, un pittore originale, ci tiene a passare a tutti i costi per un originale

Polirematiche

in originale
loc.agg.inv.
CO
nella versione originale, non in copia: il documento dev’essere presentato in originale
originale autenticato
loc.s.m.
TS burocr.
documento la cui validità è stata accertata da un pubblico ufficiale
originale radiofonico
loc.s.m.
TS telecom.
programma realizzato appositamente per la radio
originale televisivo
loc.s.m.
TS telev.
film realizzato appositamente per la televisione.
peccato originale
loc.s.m.
CO
lo stato di colpa conseguente alla trasgressione di Adamo ed Eva alla legge di Dio, insito nell’uomo e che si cancella con il battesimo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.