oscuro

o|scù|ro
agg., s.m., avv.
2ª metà XIII sec; dal lat. obscūru(m).


AU 
1a. agg., scarsamente illuminato, privo di luce, di luminosità, buio, scuro: notte oscura, cielo oscuro, una via umida e oscura
1b. agg., che ha tonalità scure o tende al nero: un quadro oscuro | cupo: viola oscuro
2a. agg., fig., che manca di chiarezza e precisione nell’esprimersi e nel comunicare: un autore, un poeta oscuro
2b. agg., difficile da capire, da spiegare o da interpretare: un libro oscuro, concetti oscuri, una metafora oscura
2c. agg., che non si comprende appieno, che si conosce poco e quindi può generare inquietudine e apprensione; misterioso: un aspetto oscuro del suo carattere
3a. agg., incerto e sfavorevole: un avvenire oscuro, un oscuro destino
3b. agg., caratterizzato da una grave decadenza della coscienza civile e morale: un periodo oscuro della nostra storia
4a. agg., poco noto, di cui si hanno scarse notizie: un oscuro villaggio di pescatori
4b. agg., non famoso, non illustre: uno scrittore oscuro | insufficiente a procurare fama e notorietà: scrisse due oscuri libelli
4c. agg., umile, non nobile: essere di origini oscure
5. agg., che rivela turbamento, tristezza, timore o collera; accigliato: aveva sempre il viso oscuro
6a. agg. TS fon. non com., della consonante l, velarizzata
6b. agg. TS fon. non com., di vocale neutra che ha suono intermedio fra le diverse vocali cardinali
7. s.m. CO oscurità, buio: l’oscuro della notte
8. avv. CO in modo poco chiaro: parlare oscuro


Polirematiche

all’oscuro
loc.avv.
CO
loc.agg.inv. CO nell’inconsapevolezza, nell’ignoranza di qcs.: essere all’oscuro di tutto, era stato tenuto all’o.
Botteghe Oscure
loc.s.f.pl.
CO
gli organi direttivi del Partito Comunista Italiano, dal nome della via, loro sede storica.
camera oscura
loc.s.f.
1a. TS fotogr. locale illuminato soltanto con deboli lampade schermate in cui si sviluppano i negativi fotografici
1b. vano interno della macchina fotografica in cui viene collocata la pellicola
2. OB TS fotogr. apparecchio ottico, prototipo della macchina fotografica, costituito da una scatola di legno con un piccolo foro o una lente su un lato, attraverso cui gli oggetti esterni illuminati proiettano la propria immagine capovolta su una parete opposta
flocculo oscuro
loc.s.m.
TS astron.
macchia filiforme presente sulla superficie del Sole, dovuta alla proiezione di una grande protuberanza sulla fotosfera e osservabile con strumenti ottici a luce monocromatica.
materia oscura
loc.s.f.
TS astrofis.
porzione di massa dell’universo che sfugge agli attuali mezzi di osservazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.