ossidiana

os|si|dià|na
s.f.
av. 1498; dal lat. tardo obsidiāna(m) sott. lapide(m) propr. “(pietra) di Obsidio”, der. erroneo di Obsius, nome dello scopritore della pietra.

TS petr.
roccia eruttiva effusiva interamente vetrosa , spec. di colore nero , formatasi per rapido raffreddamento delle lave vulcaniche e priva di componenti mineralogici distinti , impiegata fin dall’età neolitica per la costruzione di utensili e armi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.