palmento

pal|mèn|to
s.m.
av. 1300; etim. incerta, forse lat. tardo paumĕntu(m) var. di pavimentum “pavimento”.


CO
1. vasca larga e poco profonda dalle pareti in mattoni o calcestruzzo, usata in Meridione per la pigiatura e la fermentazione dei mosti
2. ciascuna delle macine di un mulino ad acqua: macinare il grano a due, a quattro palmenti | estens., locale in cui sono collocate le macine o altri attrezzi per macinare
3. BU lett., scherz., mascella, mandibola
4. OB fig., chi si arricchisce indebitamente, profittatore

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità