pantagruelico

pan|ta|gru|è|li|co
agg.
1889; der. di Pantagruel, nome di un personaggio del romanzo di F. Rabelais (1494-1553) “Gargantua e Pantagruel”, dotato di appetito formidabile, con -ico, cfr. fr. pantagruélique.


CO
1. degno di Pantagruel, spec. per l’abbondanza e la varietà dei cibi: pranzo pantagruelico; appetito pantagruelico: fame smodata e insaziabile
2. che ama mangiare, che è un gran ghiottone
3. BU fig., enorme, gigantesco: un libro di dimensioni pantagrueliche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità