1pappa

pàp|pa
s.f.
av. 1313; lat. pappa(m), voce del linguaggio infantile.

AD
1. minestra di pane, semolino o sim., cotta in acqua o brodo
2. estens., qualsiasi cibo che si dà ai bambini appena svezzati
3. spec. nel linguaggio infantile, cibo, vivanda: la pappa è pronta
4. estens., minestra in genere, zuppa
5. estens., minestra o altra vivanda che si è sfatta per eccesso di cottura: è diventata una pappa
6. impasto acquoso, poltiglia: pappa di calce
7. TS pesc. impasto di farina, pane e altri ingredienti, usato come esca o come pastura
8. TS biol., med. sospensione concentrata di cellule, impiegata spec. nella pratica trasfusionale

Polirematiche

essere pappa e ciccia
loc.v.
CO
essere culo e camicia  
fare la pappa
loc.v.
CO
fam., spec. nel linguaggio infantile, mangiare
pappa col pomodoro
loc.s.f.
TS gastr.
specialità toscana a base di pane raffermo cotto in acqua, con pomodoro, aglio, rosmarino, alloro
pappa fatta
loc.s.f.
CO
risultato ottenuto senza sforzo, sfruttando il lavoro altrui: trovarsi la pappa fatta
pappa molla
loc.s.m. e f.inv.
var. => pappamolla
pappa molle
loc.s.m. e f.inv.
var. => pappamolle
pappa pronta
loc.s.f.
CO
pappa fatta
pappa reale
loc.s.f.
CO
alimento energetico, prodotto dalle api operaie per nutrire le regine e le loro larve, usato come integratore dietetico e nella preparazione di cosmetici.
scodellare la pappa
loc.v.
CO
aiutare qcn. evitandogli ogni sforzo, ogni difficoltà.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità